• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
Edificio di culto

Battistero di San Giovanni a Firenze

Piazza San Giovanni, 1n, Firenze Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Il Battistero di San Giovanni è una delle più antiche chiese di Firenze, posto di fronte alla Cattedrale della città. A pianta ottagonale, interamente rivestito di lastre di marmo bianco e verde di Prato, il Battistero è coperto da una cupola a otto spicchi. Il monumento attuale è frutto dell'ampliamento di un primitivo Battistero risalente al IV-V secolo. Nel XIII secolo si dà il via alla decorazione musiva interna e alla decorazione della cupola, con gli interventi di Jacopo Torriti. La cupola, una delle più grandi al mondo per l’epoca ad esser decorata con questa tecnica, presenta l'enorme figura di Cristo Giudice con scene del Giudizio Universale. Il Battistero venne impreziosito anche da tre bellissime porte bronzee: la più antica è la Porta Sud, realizzata tra il 1330 e il 1336 dallo scultore Andrea Pisano. I venti scomparti superiori rappresentano gli episodi della vita del Battista e le Virtù cristiane. La Porta Nord fu la seconda ad essere realizzata: impostata come la prima, rappresenta scene del Nuovo Testamento, gli Evangelisti e i quattro Padri della Chiesa. Infine la Porta Est (cosiddetta "Porta del Paradiso"), capolavoro rinascimentale del Ghiberti e della Robbia, si sviluppa in dieci grandi formelle. Le opere d’arte custodite al loro interno in origine, sono oggi visibili al Museo dell'Opera del Duomo.

Info:

Tutti i giorni 8:15/10:15 - 11:15/19:30

Potrebbero interessarti