Tomba Francois | ViaggiArt
immagine
Area Archeologica

Tomba Francois

immagine.
Castello dell’Abbadia, Canino, (Viterbo)
È uno dei più famosi ipogei di Vulci, scoperto nel 1857, appartenuto alla famiglia dei Saties.
La tomba ha una pianta complessa, preceduta da un lungo e profondo dromos. Si articola in sette camere funerarie che si dispongono intorno all'atrio ed al cosiddetto tablino, costituente un unico grande vano centrale detto a 'T' rovesciata.
Le pareti di quest'ultima camera presentavano pregevoli decorazioni pittoriche con un ciclo di dipinti unico nel panorama della pittura etrusca di età tardo-classica, di cui restano solo alcune tracce in situ.
La maggior parte delle pitture, infatti, sono state distaccate dalla sede originaria nel 1863 dai principi Torlonia, allora proprietari del monumento, e fanno attualmente parte della Collezione Torlonia, conservate a Villa Albani in Roma.
Il fregio decorativo si snoda attraverso diversi 'quadri' e contrappone celebri episodi del mito greco ed altri della storia dell'Etruria e di Roma.

Per saperne di più: A.M. Sgubini Moretti - Vulci ed il suo territorio, Roma 1993

Canino

Canino

Canino è un comune italiano di 5.310 abitanti della provincia di Viterbo. Dista dal capoluogo circa 44 km. Geografia fisica Territorio Canino si trova nell'immediato entroterra rispetto alla costa tirrenica nella Maremma laziale, in...

Booking.com