Consigli di viaggio - Esperienze

Relax nelle acque termali di Saturnia

Scritto da Redazione , 27/02/20

Se sogni una vacanza a tutto relax, immerso nella natura, non c'è niente di meglio delle acque termali di Saturnia, un bagno di salute e benessere a portata di tutti. 

Le acque termali di Saturnia sono un luogo di benessere diffuso che si snoda su tutto il territorio, tra le sorgenti termali naturali all'aria aperta, liberamente fruibili, e gli storici stabilimenti attrezzati per le esigenze di salute di grandi e piccini.

Gli stabilimenti termali sono immersi nel verde della valle di Saturnia, circondati da un esteso giardino dove rilassarsi e lasciarsi cullare dall’acqua che scorre. La zona indoor regala comunque una vista mozzafiato sulle colline maremmane e sulle leggendarie acque termali di Saturnia.

Saturnia città termale

Da millenni, le acque termali di Saturnia sgorgano dalle profondità del sottosuolo alla temperatura costante di 37,5°C, vero e proprio dono della natura che dalla sorgente si riversa nelle vasche outdoor e indoor delle Terme di Saturnia.

Saturnia città termale e i benefici delle sue acque sono noti sin dall'antichità, in epoca etrusca: il nome Saturnia deriva dalla leggenda secondo cui il dio Saturno, stanco delle guerre combattute in terra dagli uomini, scagliò il fulmine che produsse la voragine dalla quale cominciarono a sgorgare le acque termali di Saturnia, sulfuree e ricche di minerali al punto da pacificare gli animi e donare prosperità.

Con la portata di 500 litri al secondo, le acque termali di Saturnia sono soggette a una continua rigenerazione, mantenendo intatte le proprie caratteristiche. Ogni litro di acqua contiene naturalmente 2,790 grammi di sali minerali, oltre a grandi quantità di gas (idrogeno, solforato e anidride carbonica) e alla presenza del caratteristico plancton termale, visibile sia durante l’immersione che sulla superficie acquea della sorgente.

Una sostanza organica-minerale di consistenza gelatinosa e colore variabile, che si forma nell’acqua quando entra in contatto con l’aria e rappresenta un principio attivo esclusivo, dai numerosi effetti benefici, a partire da quelli epidermici che rendono la pelle normalizzanta e idratata.

Gli effetti benefici delle acque termali di Saturnia sono innumerevoli e agiscono sull’apparato cardio-circolatorio, respiratorio, muscolare e scheletrico. 

Le acque termali di Saturnia sono anche un suggestivo attrattore naturalistico. Durante un soggiorno rigenerante nella cittadina, da non perdere le famose Cascate di Saturnia, dette anche del Mulino o del Gorello.

Le Cascate di Saturnia sono tra le più amate e affascinanti al mondo: un sito naturalistico spettacolare, di formazione spontanea, nato dalle acque solfuree proveniente dalla millenaria sorgente e incanalate nel torrente termale del Gorello, che ne riversa la potenza sulla roccia calcarea del posto, in forma di cascata, dando origine a vasche naturali.

Uno spettacolo avvolgente di vapori e scrosci, che spande nell'aria e sul corpo tutti i benefici delle acque termali di Saturnia, immersi nella bellezza del paesaggio delle colline maremmane.

Le cascate sono fruibili liberamente, tutti i giorni dell'anno.

Bagni di Saturnia

I Bagni di Saturnia, sorti sin dall'antichità su un'unica sorgente termale, comprendono oggi il Parco Termale e la SPA, convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale.

I Bagni di Saturnia offrono cure fisioterapiche e mediche, oltre ai trattamenti estetici personalizzati, vero toccasana per il corpo e lo spirito.

La Riserva Termale di Saturnia è tra le più estese d'Europa: 5 piscine termali all’aperto, idromassaggi e percorsi vascolari ad acqua calda e fredda. Qui ci si immerge nel tepore dei vapori sulfurei per godere dei benefici dell’idromassaggio termale. 

L’esperienza può arricchirsi di trattamenti corpo e viso, rituali di bellezza e benessere nell’adiacente Beauty Clinic. Il Bistrot e il Patio offrono colazioni, pranzi, merende e aperitivi a bordo piscina. Il Golf Resort è un percorso da campionato con un campo da Golf a 18 buche su 70 ettari.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - BY [123rf/Jacek Nowak] c

Manciano

Manciano è un comune della provincia di Grosseto, abitato sin dall’epoca preistorica, come dimostrano i numerosi reperti risalenti all’Età del Bronzo. Le...

Altri Suggerimenti

Torino città magica: tour tra i luoghi della magia

Torino città magica: tour tra i luoghi della magia

Torino città magica tour è l'inediata passeggiata notturna tra i luoghi della magia bianca e della magia nera. Paura?

Sciare in Italia al tempo del Covid: dove andare

Sciare in Italia al tempo del Covid: dove andare

Dove e come sciare in Italia al tempo del Covid? Dove andare? Ecco qualche consiglio per sciare in Italia in sicurezza.

La vera storia dei Bronzi di Riace

La vera storia dei Bronzi di Riace

Erano solo i due che conosciamo? Si tratta di davvero di opere greche? Scopriamo insieme la vera storia dei Bronzi di Riace.

Dove fare un volo in mongolfiera in Italia

Dove fare un volo in mongolfiera in Italia

Vi state chiedendo dove volare in mongolfiera in Italia? Vi sveliamo i posti più belli da sorvolare a bordo di un pallone colorato.

La Basilica di Superga a Torino: come arrivare

La Basilica di Superga a Torino: come arrivare

Nota per ospitare le tombe Savoia e l'omaggio al Grande Torino, la Basilica di Superga a Torino è tra le cose da non perdere in città.

Escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara

Escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara

Ecco come fare escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara, piccolo paradiso sardo, nel rispetto dell'ambiente.