Comune

Bonifati

Bonifati, (Cosenza) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

La tradizione popolare vuole che Bonifati sia stata costruita dai profughi dell'antica città di Hiele, giunti dopo che le truppe di Roberto il Guiscardo la rasero al suolo nel 1057. Rimasto per secoli un semplice centro agricolo, il paese ha conosciuto uno sviluppo importante nel corso degli ultimi decenni grazie al fiorire dell'economia turistica lungo il litorale tirrenico. Oggi, accanto al centro storico arroccato sulle colline, il comune di Bonifati comprende la frazione di Cittadella del Capo che si estende sulla fascia litoranea. In origine, Cittadella era una colonia greca nota come Fella, le cui uniche attività rilevanti erano l'agricoltura e la pesca. Negli ultimi decenni Cittadella ha conosciuto una grande crescita economica dovuta principalmente al turismo balneare. Degno di nota il panorama del borgo visto dal mare. Tra i luoghi di interesse storico-artistico e culturale vale la pena visitare, Palazzo De Aloe (oggi Palazzo del Capo), la Torre di Parise e la Torre di Fella. A Cittadella sorgono due Chiese: la Chiesa Parrocchiale della Santissima Annunziata e San Francesco di Paola e la Chiesa di San Michele Arcangelo.

Cosa vedere