Cappella del Carmine c
Edificio di culto

Cappella del Carmine

Via Matteotti, Squinzano, (Lecce) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

La Cappella della Madonna del Carmine, originariamente di pertinenza del principe feudatario di Squinzano, è ora di proprietà degli eredi della famiglia Campa-Sansonetti. Annessa all’omonimo palazzo, fu costruita nel corso del Seicento per volere di don Gabriele Agostino, giovane rampollo dei nobili Enriquez. Vi si accede sia dall'interno del palazzo, per mezzo di una piccola scala, sia dal portone esterno, in via Matteotti. La facciata è lineare e semplice; l'interno è coperto da una volta a lunette affrescate e presenta un unico altare di marmo intarsiato, sormontato da una tela seicentesca raffigurante la Madonna del Carmine. Attualmente, la Cappella è sconsacrata.

(Da un testo del Prof. Angelo Cappello)

 

Potrebbero interessarti