• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
Museo

MUSEO DELLA CIVILTÀ RURALE

VIA MAZZINI, 2, San Vito dei Normanni, (Brindisi) Tempo di lettura: meno di 1 minuto
Il Museo della Civiltà Rurale, fondato il 21 luglio del 2001, nasce grazie alla donazione del sanvitese Vitantonio Vasta che, con pazienza e dedizione, ha raccolto una ricca collezione di oggetti e reperti della civiltà contadina.
 Il Museo è sito nell’affascinante cornice dell'ex Convento dei Padri Domenicani ed attualmente, oltre al Museo ospita la Biblioteca Comunale ""Giovanni XXIII"". Nei locali del Museo sono custoditi la storia e le tradizioni rurali locali, dove gli oggetti conservati raccontano la vita quotidiana ""dei nostri nonni"". 
Sono  rappresentate tutte le classi lavoratrici: i contadini (il cui lavoro è ampiamente testimoniato dai tanti attrezzi agricoli usati per arare e dissodare, per la mietitura e la raccolta), il fabbro, il falegname, il sellaio, l’arrotino, il calzolaio, ecc.
Tutti gli oggetti e gli attrezzi presenti nel Museo sono il frutto di una attenta ricerca tra la popolazione locale, ma sono soprattutto dono spontaneo e disinteressato di numerosi cittadini sanvitesi.



Potrebbero interessarti