c
Comune

Procida

Procida, (Napoli) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

L'isola di Procida e il vicino isolotto di Vivara, nel Golfo di Napoli, appartengono al gruppo delle Isole Flegree. Nell'epoca compresa tra l'Alto Medioevo e il XVIII secolo si sviluppò sull'isola un particolare esempio di "architettura spontanea" a carattere popolare, legata alla comunità dei pescatori del luogo, che si sviluppa secondo codici ben codificati: tra gli elementi più caratteristici ci sono sicuramente l'arco e la scala rampante (o a dorso d'asino), mentre ai piani superiori si dispone un particolare terrazzo, chiamato localmente "vèfio", vero simbolo dell'abitazione isolana. Altro elemento caratteristico è rappresentato dal colore: le costruzioni sono generalmente dipinte con tonalità pastello ben definite. Tra i siti archeologici da visitare, Terra Murata e il sistema delle grancìe rurali di matrice benedettina. L'isola di Ponza ispira da sempre la letteratura e il cinema, dal celebre romanzo L'isola di Arturo (1957), di Elsa Morante, a film com Il postino, con Philippe Noiret e Massimo Troisi, e Il talento di Mr. Ripley, con Matt Damon. Il Castello D'Avalos fu invece l'ambientazione per il carcere del film drammatico Detenuto in attesa di giudizio, con Alberto Sordi.

Ci spiace, non siamo in grado di mostrarti nulla di bello.

Se vuoi suggerirci un luogo da visitare, un evento o se vuoi raccontarci una storia su Procida, scrivi una email a info@viaggiart.com