News

Spettacoli, cultura e corsi online gratuiti

Scritto da Redazione , 26/03/20

Sempre più numerose le iniziative per rompere l'isolamento attraverso il web e consentire a chi sta a casa di seguire corsi online e fruire di spettacoli ed eventi culturali con accesso a dirette streaming, proiezioni, rassegne e workshop.

Duramente colpito dalle norme che impongono la chiusura di biblioteche, università, teatri, cinema e musei, il mondo della cultura reagisce all'emergenza servendosi del web come principale mezzo di diffusione e fruizione di corsi online, proiezioni, workshop e spettacoli.

Sempre più numerose le iniziative avviate in questi giorni, sia in campo istituzionale (vedi il sito Solidarietà Digitale), che da associazioni, compagnie teatrali, musei e privati cittadini che offrono corsi online e performance in streaming.

ViaggiArt ha scelto per voi alcune delle possibilità tra cui scegliere per continuare a frequentare cultura e bellezza stando a casa.

Corsi online e festival

Partiamo da qualche spunto sulla lettura e sulle iniziative di reading online e video conferenze.

Una delle più note rassegne letterarie italiane, Pordenonelegge, promuove sui suoi canali social l'hashtag #iorestoacasaeleggo, che fa da aggregatore per i consigli di lettura proposti da scrittori e scrittrici in brevi video realizzati per l'occasione.

Il Circolo dei Lettori di Torino diffonde sui propri canali social diversi materiali di approfondimento e di "gioco letterario": fruibile in rete, il "Dizionario dei tempi incerti", composto da scrittori e intellettuali per dare voce ai sentimenti e alle emozioni di questi giorni. Da non perdere, sempre a Torino, la “Fiesta immobile”, il reading organizzato ogni sera alle 18,30 dalla Scuola Holden in collaborazione con Radio Casa Bertallot, inaugurata dallo scrittore Alessandro Baricco.

Tra i corsi online di ambito accademico, le piacevoli conversazioni sulla storia dell'editoria proposte da Edoardo Barbieri, della Cattolica di Milano; imperdibile la voce di uno dei più noti curatori di mostre italiani, Marco Goldin, che su Facebook legge e commenta le lettere di Vincent van Gogh.

La pagina "Anti Corona Social Club" raccoglie invece corsi online e iniziative social tra le più disparate e per tutti i gusti: da quelle più tradizionali ai brevi tutorial dedicati alle culture materiali, alla cucina, alla calligrafia.

Non solo corsi online! Cinema, teatro e dirette streaming

Oltre alle tante proposte di formazione e corsi online, cinema, teatri e festival corrono ai ripari spostandosi sul web e aprendo un sipario virtuale sugli eventi e le proiezioni accessibili agli spettatori anche da casa.

Fra le prime realtà a mobilitarsi, la Cineteca di Milano ha reso gratuito l'accesso alla Videoteca di Morando, nella quale sono raccolti più di 500 fra classici del cinema, film rari e pellicole restaurate di recente.

In attesa della prossima edizione, il sito dell'Ischia Film Festival ha attivato la sezione "Il cinema contro il coronavirus", all'interno della quale sono disponibili molti dei film passati dalla rassegna negli scorsi anni.

Sono invece accessibili attraverso il sito MyMovies diversi titoli che hanno partecipato al festival fiorentino "Lo schermo dell'arte", da sempre incentrato sul rapporto tra cinema e arte contemporanea. 

Anche diversi teatri propongono eventi online: dalla webtv del Teatro Massimo di Palermo alla rassegna “Una stagione sul sofà”, allestita dal Tetaro Stabile del Veneto con spettacoli ogni sabato sera alle 20.00, passando per i musical del Teatro Leo Amici di Rimini (#TeatroaCasa) e le commedie della Compagnia dei Giovani di Milano, reperibili sul sito del Cineteatro Stella.

Corsi online e didattica per bambini

Attiva già da tempo la pagina "Lezioni sul sofà", dove su iniziativa dello scrittore Matteo Corradini molte personalità del mondo della cultura presentano videolezioni in forma giocosa, coinvolgendo i genitori.

Sulla pagina "Soundcloud" di Casa delle Storie si possono ascoltare le “Fiabe senza corona”, appositamente realizzate dal Teatro dell'Orsa di Reggio Emilia: si va dai classici a racconti contemporanei.

Nel segno di Gianni Rodari sono invece le "Favole al Telefono", lette al telefono dai volontari di diverse città.

Insomma, le iniziative sono davvero tante. Per individuarle basta seguire l'hashtag giusto! Qualche esempio?

#iosuonodacasa #dopolavorareNONstanca ‪#‎buttiamolainREADere‬ #IoLeggoaCasa #ioleggoperché e tanti altri da spulciare sul web.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - BY  [123rf/anyaberkut ] c

Ischia

Posta all'estremità settentrionale del Golfo di Napoli e a poca distanza dalle isole di Procida e Vivara, Ischia è la maggiore dell'arcipelago...

Altri Suggerimenti

OpenUp.Gift, un sito per sostenere il mondo dell'arte e della cultura

OpenUp.Gift, un sito per sostenere il mondo dell'arte e della cultura

Siamo a Cosenza, in Calabria, in piena zona rossa. Da un gruppo di professionisti del posto nasce l'idea di realizzare un sito web www.openup.gift per sostenere le...

Capitale Italiana Cultura 2022: la top 10

Capitale Italiana Cultura 2022: la top 10

Svelate le 10 finaliste che si contenderanno il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2022.

Archivio Mad Firenze: l'arte contemporanea in un clic

Archivio Mad Firenze: l'arte contemporanea in un clic

Nasce Mad Archival Platform, progetto unico in Italia, che racchiude in digitale l'arte contemporanea presso l'Archivio Mad Firenze.

Cos'è UNESCO ResiliArt, movimento globale per artisti e cultura

Cos'è UNESCO ResiliArt, movimento globale per artisti e cultura

Nasce UNESCO ResiliArt, il nuovo moviemento di artisti, intellettuali e craetivi a sostegno della cultura e dell'arte.

Van Gogh in digitale: la grande mostra di Padova in prima serata

Van Gogh in digitale: la grande mostra di Padova in prima serata

La grande mostra padovana, Van Gogh. I colori della vita, ormai chiusa per il DPCM, passa al web e incontra la musica e la lettura.

Guadalajara, Capitale Mondiale Libro 2022 per l'UNESCO

Guadalajara, Capitale Mondiale Libro 2022 per l'UNESCO

Guadalajara Capitale Mondiale del Libro 2022 per l'UNESCO. Selezionata per le politiche sul libro e la lettura, il sociale e la pace.