News

Andrea Mantegna. Un museo, una mostra

Scritto da Redazione , 10/03/19

Da fine aprile a luglio 2019 Bergamo e l'Accademia Carrara propongono un percorso espositivo che vede protagonista Andrea Mantegna con una serie di capolavori in evidenza: una passeggiata storica e pittorica guidata da un filo rosso che racconta, accompagna e culmina con la straordinaria attribuzione ad Andrea Mantegna di un’opera creduta per secoli una copia. 

Andrea Mantegna a Bergamo

Accademia Carrara si conferma museo vivo e attivo, capace di rileggere e valorizzare le peculiarità della propria collezione. Stavolta lo fa attraverso il genio di Andrea Mantegna.

Un percorso espositivo rinnovato conduce il visitatore attraverso i secoli della pittura, tra i segreti dei grandi maestri, approfondendo aspetti di storia dell'arte sorprendenti: all’interno dei nuovi spazi della Barchessa, aperti in occasione di questo importante appuntamento, un allestimento multimediale mette la tecnologia a servizio dell’arte e dell’emozione, narrando La Resurrezione di Mantegna dalla sua storia alla scoperta.

Mantegna Experience

In cosa consiste la scoperta di Antonio Mantegna all'Accademia Carrara? Il racconto della storia di un dipinto e l’attenzione ai dettagli, dalla sfortuna alla “riscoperta” grazie agli studi di Giovanni Valagussa, conservatore di Accademia Carrara.

La piccola croce che unisce due tavole: Resurrezione di Cristo con Discesa al Limbo. E poi l’eco mondiale, i commenti, le prime pagine dei giornali, il restauro, il tour internazionale tra Londra e Berlino e il ritorno a casa. Un’esperienza straordinaria sviluppata grazie la tecnologia Epson e la ricerca multimediale di Museyoum.

Re-Mantegna è dunque un viaggio unico, che attraversa oltre 500 anni di storia per giungere a noi nella meraviglia  della multimedialità. Un viaggio tra passato, presente e futuro da non perdere!

 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - BY US Accademia Carrara Bergamo c

Bergamo

Bergamo è tradizionalmente suddivisa in "Città Alta", cinta da mura e posta in posizione più elevata, e "Città Bassa", resa in parte più moderna da alcuni...

Altri Suggerimenti

Torna il Ministero del Turismo: cosa cambia

Torna il Ministero del Turismo: cosa cambia

Invocato a gran voce, il Ministero del Turismo torna a esercitare competenze istituzionali a sé stanti dopo essere stato cancellato nel 1993.

Bergamo, cosa vedere nei dintorni dell'aeroporto

Bergamo, cosa vedere nei dintorni dell'aeroporto

Scopri Bergamo, cosa vedere nei dintorni dell'aeroporto e nel comune di Orio al Serio, in un giorno o in poche ore, tra un volo e l'altro!

Sciare a Foppolo, nell'Alta Valle Brembana

Sciare a Foppolo, nell'Alta Valle Brembana

Stazione sciistica tra le più attrezzate della Val Brembana, Foppolo è meta ideale per chi desidera praticare tutti i tipi di sport invernali.

Cena con vista: dove mangiare godendosi il panorama

Cena con vista: dove mangiare godendosi il panorama

Incantevoli terrazze di città con viste mozzafiato che rendono questi luoghi sospesi nel tempo. Tre location dove cenare godendosi il panorama.

Alta o Bassa? Bergamo, marea d’arte

Alta o Bassa? Bergamo, marea d’arte

Tra le città più belle della Lombardia, Bergamo, marea d’arte, si distingue in Città Alta e Città Bassa seguendo la disposizione dell’abitato. Unica nel suo...

Quel ramo del lago di Como…

Quel ramo del lago di Como…

Scopri il nostro itinerario manzoniano, alla scoperta dei luoghi raccontati nei Promessi Sposi. A partire da Quel Ramo del Lago di Como!