Destinazioni - Comune

Montesarchio

Luogo: Montesarchio (Benevento)

Montesarchio, il comune più grande della provincia di Benevento, sorge sulle pendici del Monte Taburno ed è uno dei “Borghi più belli d’Italia”. 

In principio era l’antica città sannitica Caudium, ma nel corso dei secoli tantissime popolazioni hanno occupato questo territorio: romani - come testimoniano le terme e l’acquedotto -, longobardi e normanni sono solo alcune di queste.

Il simbolo della città sono sicuramente il Castello e la Torre, eretti in epoca longobarda, distrutti dai normanni e ricostruiti poi nel XV secolo. Al suo interno oggi ospitano il Museo Archeologico Nazione del Sannio Caudino, dove è possibile ammirare diversi reperti archeologici e la mostra permanente “Rosso Immaginario. Il racconto dei vasi di Caudium” adibita in sei sale; il pezzo forte della collezione è il Cratere di Assteas: un vaso del IV secolo a.C. utilizzato durante il simposio per mescolare vino, acqua e spezie.

Nella zona sottostante il Castello si trova l’Abbazia di San Nicola a due navate e risalente al XII secolo; al suo interno è custodito un dipinto di Giovanni Bernardo Lama raffigurante la Deposizione di Cristo. La Chiesa e il Convento di San Francesco sono oggi sede del Comune; la facciata è nota per essere opera di Luigi Vanvitelli. E’ possibile ammirare anche la Chiesa e Convento di Santa Maria delle Grazie, voluta nel XV secolo dai frati francescani, e la Chiesa di Santa Maria della Purità, nata come cappella privata della famiglia D’Avalos.

Nella piazza principale del centro storico, Piazza Umberto I, si trovano la Chiesa dell’Annunziata - realizzata nel Seicento - e la Fontana dell’Ercole.

Gli eventi più importanti di Montesarchio sono la Festa del Corpus Domini e “I Giorni del Borgo” a settembre.

Tra i prodotti tipici si ricordano il vino Aglianico e Falanghina, i cazzarielli con carne di capra e lavanelli e ceci. 

Montesarchio c

Consigli di viaggio

Cosa vedere