Polo museale di San Francesco
Museo

Polo museale di San Francesco

Polo museale di San Francesco.
PIAZZA SAN FRANCESCO, 6, Montefiore dell'Aso, (Ascoli Piceno)
Il percorso museale si snoda negli ambienti del complesso conventuale. La Sala Carlo Crivelli è dedicata all’artista veneto che nel 1468 dalle coste dalmate si trasferì nelle Marche. Il Museo Adolfo De Carolis espone circa cinquecento opere dell’artista (1874-1928) nativo di Montefiore, tra cui i bozzetti a olio degli affreschi per il salone dei Quattromila del Palazzo del Podestà a Bologna, il disegno di una vetrata per la villa di Puccini a Torre del Lago e numerose xilografie per i Fioretti di S. Francesco. Il Centro di Documentazione Scenografica Giancarlo Basili comprende scenografie, documentazione fotografica, testi critici e materiale video relativo ai numerosi film dello scenografo tra i più in vista del nuovo cinema italiano degli anni Ottanta e Novanta. Il Museo della Civiltà contadina ha origine da donazioni private avviate con scopi didattici. Si articola in quattro sezioni: l'aia, la casa, il lavoro e il campo, ed espone oggetti e attrezzi riguardanti la vita domestica e il lavoro contadino. La raccolta Domenico Cantatore fu donata al Comune dal pittore pugliese (1906-1998), che negli anni Sessanta trascorreva le sue estati nella campagna di Montefiore dell'Aso. Comprende numerose incisioni, acqueforti, acquetinte, ceremolli con i soggetti cari all'artista: le figure femminili e maschili e i soleggiati paesaggi del Sud, luminosi di arancio, blu e giallo

Montefiore dell'Aso

Montefiore dell'Aso

Montefiore dell'Aso è un comune italiano di 2 218 abitanti della provincia di Ascoli Piceno nelle Marche. Geografia fisica Montefiore è posto a strapiombo sulla cresta che divide le valli dell'Aso e del Menocchia, a 412...

Booking.com