Consigli di viaggio - Esperienze

Cosa fare a San Benedetto del Tronto e dintorni

Scritto da Redazione , 14/03/19

Incantevole località sul mare delle Marche, San Benedetto del Tronto è il cuore pulsante della Riviera delle Palme. Scopri con noi cosa fare a San Benedetto del Tronto e dintorni, tra spiagge, tradizioni marinare e bellissime escursioni.

Vacanze a San Benedetto del Tronto, la regina della Riviera delle Palme

Ogni stagione è buona per programmare una vacanza a San Benedetto del Tronto, ma certamente l'estate tira fuori il meglio di questa deliziosa cittadina dalla spiccata tradizione marinara in provincia di Ascoli Piceno, lungo la Riviera delle Palme

L'itinerario estivo alla scoperta di San Benedetto del Tronto prevede svariati tuffi nel suo mare, più volte Bandiera Blu delle Marche, un giro al MAM, vero e proprio museo a cielo aperto e, d'obbligo, un assaggio di cucina tipica marchigiana a base del locale "Brodetto alla sambenedettese".

Foto di: 123RF/Porojnicu Stelian 

La spiaggia di San Benedetto del Tronto, Bandiera Blu delle Marche

La prima cosa da fare arrivando a San Benedetto del Tronto è un tuffo nel suo mare, Bandiera Blu delle Marche ininterrotta dal 1999!

Del resto, come resistere alla lunga spiaggia di sabbia finissima e dorata e all’acqua bassa e cristallina, con scogliere raggiungibili a nuoto dalla costa?

Per ammirare appieno San Benedetto del Tronto e dintorni, il miglior mezzo per spostarsi resta comunque la bicicletta: una passeggiata in bici sul lungomare di San Benedetto del Tronto, con la sua rinomata pista ciclabile, consente infatti di apprezzare il megIio della Riviera delle Palme a ritmo lento, nel tratto di costa che comprende le località di Grottammare e Cupra Marittima, immersi nel verde di ben 7000 palme e 10 giardini tematici.

Riviera delle Palme 

La passeggiata a mare è un tripudio di colori e profumi di piante aromatiche, roseti, agrumi e salsedine, su un panorama tra i più belli della costa adriatica.

Visitare il MAM, Museo d'Arte sul Mare a San Benedetto del Tronto

Raggiungendo il Molo Sud ci attende un'entusiasmante scoperta: il Museo d’Arte sul Mare (MAM), proteso verso l'Adriatico, meta ideale degli appassionati che non vogliono rinunciare al piacere dell'arte nemmeno in vacanza.

Fulcro di questo museo a cielo aperto, tra gli scogli, è il monumento Il gabbiano Jonathan Livingstone, opera di Mario Lupo, in travertino.

La passeggiata al MAM, uno dei più importanti musei permanenti all’aperto, è lunga un chilometro e consente di ammirare 135 sculture e 10 murales lungo tutto il Molo Sud di San Benedetto del Tronto

Cosa mangiare a San Benedetto del Tronto

Quando arriva il momento di deliziare anche il palato, bisogna onorare la tradizionale cucina marchigiana a base di pesce col piatto locale per eccellenza: il “Brodetto alla sambenedettese”, ovvero la zuppa di pesce che si differenzia dalle altre per l’aggiunta di peperoni e aceto.

Unica nel suo genere, la vera ricetta è custodita dai pescatori di San Benedetto, che si possono incontrare facendo un giro al Mercato Ittico al Porto, il vero cuore popolare dove conoscere la grande tradizione marinara della città.

Una volta il Brodetto si preparava direttamente a bordo delle imbarcazioni, dove si lasciava cuocere nel suo sugo gustoso sul “focò” di bordo. Oggi si può assaggiare nei numerosi ristoranti del porto e del centro, che lo servono al momento.

Prenota ora il tuo hotel a San Benedetto del Tronto!

Booking.com

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Leggi anche:

Immagine descrittiva - c

San Benedetto del Tronto

Posto lungo la costa adriatica marchigiana, alla foce del fiume da cui prende il nome, San Benedetto del Tronto è una delle più belle località sul mare della...

Altri Suggerimenti

Capodanno nelle Cinque Terre

Capodanno nelle Cinque Terre

Avete già pianificato il Capodanno? Noi di ViaggiArt  suggeriamo una destinazione irresistibile: brindare nell’incanto delle Cinque Terre!

Zungri, la piccola Petra calabrese

Zungri, la piccola Petra calabrese

Ai piedi del Monte Poro, poco distante da Tropea e dalla splendida Costa degli Dei esiste un luogo magico, noto come “Grotte degli Sbariati”, che poco ha da...

Curon Venosta, storia di un paese sommerso

Curon Venosta, storia di un paese sommerso

Il campanile che riemerge dal Lago di Resia nello stemma comunale di Curon Venosta, borgo della Val Venosta noto anche come il “Paese Sommerso”, è quello del XIV...

Sicilia araba, da Mazara a Palermo Capitale della Cultura

Sicilia araba, da Mazara a Palermo Capitale della Cultura

Il nostro viaggio alla scoperta dell’arte e delle atmosfere islamiche della Sicilia parte da Mazara del Vallo, prima conquista siciliana in ordine di tempo da parte...

Sul “set” di Pentedattilo, paese fantasma

Sul “set” di Pentedattilo, paese fantasma

Il borgo fantasma di Pentedattilo, uno dei più caratteristici della Calabria grecanica, è ricco di storia e leggende. Scopriamole insieme!

Una passeggiata ad Ascoli Piceno, “Città delle Cento Torri”

Una passeggiata ad Ascoli Piceno, “Città delle Cento Torri”

Ascoli Piceno è un vero gioiello d’arte e storia architettonica risalente all’epoca pre-romana. La sua storia rivive attraverso i capolavori sparsi nelle sue...