Cattedrale di San Michele Arcangelo (Duomo di Casertavecchia) - ViaggiArt
Edificio di culto

Cattedrale di San Michele Arcangelo (Duomo di Casertavecchia)

Via Annunziata, Caserta

La fondazione avvenne forse sui resti di una precedente chiesa longobarda. L'edificio ebbe comunque un secondo momento costruttivo durante il XIII secolo, con caratteri più vicini allo stile gotico. Nel XVI secolo fu addossata al lato sinistro della Chiesa una cappella quadrata coperta da una cupola. Alla fine del Seicento furono effettuati lavori interni che trasformarono l'originario aspetto romanico in quello di una chiesa barocca: fu aggiunto un soffitto ligneo decorato da una cornice ornamentale e dipinti; le pareti furono decorate con stucchi e alle pareti laterali furono addossati vari altari. Dopo una lunga decadenza iniziata nel XV secolo, nel 1926 un radicale restauro riportò la Chiesa all'originario aspetto romanico. La facciata è a salienti e riflette l'interno a tre navate, caratterizzata da tre portali in marmo bianco di Luni ornati con motivi vegetali e sculture zoomorfe. Il timpano è caratterizzato da una serie di archetti ciechi intrecciati. L'interno presenta una pianta a croce commissa in cui la navata centrale, coperta a capriate, è delimitata da 18 colonne di marmo cipollino sovrastate da archi a tutto sesto. I capitelli sono tutti diversi tra loro. La cupola, nascosta da un tiburio ottagonale, presenta influssi siciliani. A destra della facciata è presente un grande campanile terminato nel 1234, con influssi gotici. Nella piccola cappella trecentesca sono rimasti integri gli affreschi e una scultura policroma di Maria Santissima Regina.

Caserta

Caserta

Caserta è un comune italiano di 76.985 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Campania. La città campana è nota soprattutto per la sua imponente Reggia Borbonica, detta la Versailles d'Italia, che, insieme al Belvedere Reale di...

Booking.com