Russian Stars - Il lago dei cigni | ViaggiArt
Russian Stars - Il lago dei cigni
Altro

Russian Stars - Il lago dei cigni

Russian Stars - Il lago dei cigni. CC BY 2018 - TicketOne -
sabato 29 dicembre 2018
Teatro Comunale, 40, Bolzano, (Bolzano/Bozen)
Balletto in due atti, durata dello spettacolo 2h 20 minuti, 1 intervalloCompositore: Pëtr Il'ič ČajkovskijCoreografia: Marius PetipaATTO ISCENA 1Nel giardino di un castello tedesco si sta celebrando una festa in onore del principe Siegfried. Il giovane ha compiuto la maggiore età ed è circondato da amici e cortigiani che ballo e danzano insieme a lui. Si unisce ai festeggiamenti anche la madre di Siegfried, la regina regnante, che esorta il figlio a scegliere una sposa tra le fanciulle che lei ha invitato al ballo che si terrà il giorno successivo. La festa continua con danze e scherzi ma ad un certo momento gli ospiti entrano nel castello, e Siegfried rimane solo: è pensieroso, sogna un amore puro, vero e non imposto. Assorto nei suoi pensieri, cerca un po’ di tranquillità e si dirige verso il vicino lago. Mentre sta osservando le rovine diroccate di un vecchio castello, viene distratto dal volo di alcuni cigni e viene immediatamente preso dal desiderio di cacciare. Imbraccia quindi la sua balestra e corre nel bosco.SCENA 2Mentre le rovine del castello si specchiano nelle acque silenziose, Siegfried arriva alle sponde del lago. Lì rimane meravigliato a fissare alcuni cigni bianchi che, non appena giunti a riva, si trasformano misteriosamente in ragazze. Fra loro, il principe rimane folgorato dalla bellezza di Odette: la fanciulla gli confessa di aver subito un incantesimo insieme ad altre giovani – che le ha trasformate in cigni, permettendo loro di riprendere le sembianze umane soltanto la notte – e che soltanto un uomo davvero innamorato e fedele potrà rompere l’incantesimo. Siegfried promette a Odette di salvarla e la invita alla festa del giorno dopo, durante la quale dovrà scegliere la sua futura sposa. La ragazza, però, non potrà partecipare: Siegfried le giura, allora, eterno amore e le assicura che non sposerà nessun’altra donna. Nel frattempo è giunta l’alba e le fanciulle sono richiamate al lago dal mago Rothbart e trasformate nuovamente in cigni.ATTO IISCENA 1Nella sala da ballo del castello entrano gli invitati ed iniziano i festeggiamenti. Gli squilli di tromba annunciano l’arrivo delle sei ragazze aspiranti pretendenti del principe. Siegfried è ancora pensieroso,nel suo cuore c’è ancora Odette e si rifiuta di scegliere poichè nessuna può competere con la sua amata. Quand’ecco che uno squillo di tromba annuncia l’arrivo di nuovi ospiti: uno strano cavaliere che scorta Odette, accompagnato da un seguito di cigni neri. Si tratta del mago Rothbart e della figlia Odile che, grazie alla magia di cui è capace il padre, ha assunto l’aspetto di Odette. Siegfried cade nella trappola, credendo che la fanciulla sia la sua amata Odette e giurandole eterno amore. L’oscurità cala sul castello; al momento del giuramento però Siegfried scorge la vera Odette, capisce l’inganno e disperatamente corre fuori dal castello per cercare di raggiungerla.SCENA 2Odette raggiunge il lago e racconta alle altre fanciulle ciò che ha visto al castello: il principe ha rotto il suo giuramento e lei è destinata a rimanere cigno per sempre. Disperato Siegfried arriva sulle sponde del lago implorando il perdono di Odette. L’amore di Odette è più forte della magia di Rothbart e lei, commossa dalle parole del principe, lo perdona. Appare Rothbarth che, ostinato ad ostacolare i due amanti, dà inizio ad un duello col principe ma il malvagio viene miseramente sconfitto. E’ l’ultima battaglia tra il bene ed il male. L’alba arriva e finalmente Siegfried ed Odette possono coronare il loro sogno d’amore: il sortilegio si è spezzato.Le date30 novembre Torino, Teatro Nuovo1 e 2 dicembre Torino, Teatro Nuovo10 dicembre Viareggio, Teatro Nuovo18 dicembre Roma, Teatro Italia19 dicembre Napoli, Teatro Cilea20 dicembre Frosinone, Teatro Cinema Nestor21 dicembre Ascoli Piceno, Teatro Ventidio Basso23 dicembre Rieti, Teatro Flavio Vespasiano29 dicembre Bolzano, Teatro Comunale - Sala Grande30 dicembre Trieste, Teatro Stabile - Bobbio3 gennaio Trento, Teatro Auditorium Santa Chiara4 gennaio Casalmaggiore (Cr), Teatro Zenith5 gennaio Belluno, Teatro Comunale19 gennaio Legnano, Teatro Salieri2 febbraio Fidenza, Teatro Magnani4 febbraio Genova, Teatro della Corte8 febbraio Bassano del Grappa, Palabassano

Bolzano

Bolzano

Bolzano, capoluogo dell'Alto Adige-Sudtirolo, da sempre storica città di mercanti e mecenati, è anche Città d'Arte e cultura ricca di castelli, leggende, e musei, crocevia di culture tra Italia e Germania.  L'appuntamento pi...

Booking.com