• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
c
Comune

Ariano Irpino

Ariano Irpino, (Avellino) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Ariano Irpino sorge su tre colli, Calvario, Castello e San Bartolomeo, i quali vanno a formare un rilievo montuoso a forma di sella che tocca gli 817 metri d'altezza sulla sommità del Castello Normanno. Per via di tale conformazione orografica Ariano è anche conosciuta col nome di "Città del Tricolle". Dai punti più panoramici del centro, in particolare dal Castello e dalla Villa Comunale, è possibile ammirare un panorama mozzafiato. Le origini di Ariano sono antichissime. Intorno all'anno 1000 viene eretto il Castello. Nel centro storico si trovano diverse chiese, prima tra tutte la Cattedrale in stile romanico. Nel territorio si possono ancora ammirare alcune fontane storiche che combinano arte, storia e ingegno della società rurale: Fontana di Camporeale, Il Carpino della Pila, La Fontana della Maddalena e il Carpino della Tetta. Nell'area nord-orientale del territorio, lungo la Valle del Cervaro, si trovano alcune fortificazioni d'epoca medievale: la Torre delle Ciavole, la Torre Li Pizzi e la Torretta di Camporeale. Gli elementi tradizionali e folkloristici tuttora vivi condividono un'evidente matrice contadina a sfondo religioso. Gli eventi più rilevanti sono due e simboleggiano l'inizio e la fine dell'annata agraria: il "faóne (grande falò) di San Giuseppe" (19 Marzo) e la "Giornata del Ringraziamento", che si svolge invece in una domenica del tardo autunno, al termine dell'ultimo raccolto delle olive.

Consigli di viaggio

Cosa vedere