Comune

Alatri

Alatri, (Frosinone) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

È una delle città principali della Ciociaria, l'antica Aletrium, che fu uno dei centri principali del popolo italico degli Ernici. Nota soprattutto per l'Acropoli preromana cinta da mura megalitiche, ben conservata, della quale risalta per imponenza la Porta Maggiore, possiede inoltre un significativo patrimonio di monumenti di notevole interesse architettonico e artistico, quali la Chiesa Collegiata romanico-gotica di Santa Maria Maggiore, la Basilica Concattedrale di San Paolo, le Chiese di San Francesco e San Silvestro, il Protocenobio di San Sebastiano, le ottocentesche fontane monumentali, il Palazzo Gottifredo e il Palazzo Conti-Gentili, ornato da una grande meridiana murale. L'acropoli di Alatri, detta Civita, è posta nel cuore del centro storico, sulla cima del colle. È di notevole interesse per le sue mura in opera poligonale, costituite da diversi strati di megaliti polimorfici che spesso raggiungono la lunghezza di 3 metri. Sulla sommità dell'acropoli, sul podio di un antico altare e sui resti di un tempio dedicato a Saturno, sorgono rispettivamente la Basilica e l'attiguo Vescovado, risalenti al periodo altomedioevale.

Cosa vedere