Consigli di viaggio - Idee di Viaggio

Itria: la Valle dei Trulli, Patrimonio dell’Umanità, e del Bosco delle Pianelle

Scritto da Redazione , 30/05/18

Il nome “Itria” rimanda al mondo italo-greco e bizantino, comunemente la Valle d’Itria è associata ai trulli, Patrimonio dell’Umanità, al Bosco delle Pianelle, a Selva di Fasano e alle spettacolari Grotte di Castellana. Un vacanza in Valle d’Itria è un tuffo in un tempo sospeso, tra natura e ottima cucina!"     

La Valle dei Trulli, da Alberobello al Bosco delle Pianelle

Il nostro tour in Valle d’Itria parte certamente da Alberobello e dal quartiere dei trulli, le tipiche abitazioni coniche in pietra a secco dichiarate Patrimonio dell’Umanità. Tra tutti, si innalza maestoso il Trullo Sovrano, l’unico a due piani sempre visitabile, verso il quale convergono le stradine del centro storico imbiancato a calce.

Dai punti panoramici di Alberobello si gode un colpo d’occhio sulle cupole dei trulli, ciascuna contrassegnata con simboli mediterranei, e sulla cattedrale.

Spostandoci in direzione della Murgia meridionale, facciamo tappa a Martina Franca, gioiello del Barocco pugliese, per inoltrarci nel Bosco delle Pianelle, Riserva Naturale punteggiata di orchidee selvatiche che, assieme a Selva di Fasano e alle monumentali Grotte di Castellana costituisce uno dei patrimoni naturalistici più importanti del territorio d’Itria.  

Completa il tour dell’Itria la visita ai borghi incantevoli di Ostuni, Cisternino, annoverato tra “I Borghi più belli d’Italia”, Locorotondo e Ceglie Messapica.  

Dove dormire e cosa mangiare ad Alberobello e dintorni

Soggiornare in Valle d’Itria significa provare l’emozione unica di dormire nei trulli o, in alternativa, in una masseria tipica pugliese, in piena campagna.

Tra le tipicità della cucina pugliese, oltre alle celebri orecchiette alle cime di rapa, consigliamo di assaggiare gli sfiziosi “gnummareddi”, delicati involtini di trippa in umido, le gustose “bombette di Cisternino” e le mozzarelle di bufala locale, il tutto accompagnato da un ottimo calice di Primitivo di Manduria.   

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Valle d'Itria - Alberobello c

Alberobello

Celebre per le sue caratteristiche abitazioni chiamate "trulli" che, dal 1996, sono Patrimonio dell'Umanità UNESCO, Alberobello è in provincia di Bari e fa parte...

Altri Suggerimenti

Il borgo di Melissa, tra vigneti, storia e mare

Il borgo di Melissa, tra vigneti, storia e mare

Un viaggio nelle Terre del Marchesato, alla scoperta del borgo di Melissa e della sua frazione marina, Toprre Melissa, Bandiera Blu.

Un fine settimana a San Giovanni in Fiore, nel Parco Nazionale della Sila. Cosa fare e cosa vedere.

Un fine settimana a San Giovanni in Fiore, nel Parco Nazionale della Sila. Cosa fare e cosa vedere.

Incastonato nel cuore del Parco Nazionale della Sila, tra i più belli d'Italia, il Comune di San Giovanni in Fiore è una meta consigliata per chi ama trascorrere...

Calabria, terra mia: tra i luoghi del corto di Muccino

Calabria, terra mia: tra i luoghi del corto di Muccino

L'abbiamo raccontata tanto, in tutte le sue sfaccettature. Ecco il nostro viaggio nella Calabria, terra mia: tra i luoghi del corto di Muccino.

Settimana bianca in Trentino: 3 mete imperdibili

Settimana bianca in Trentino: 3 mete imperdibili

All’aria aperta si vive meglio! Ecco dove trascorrere una settimana bianca in Trentino, al cospetto delle Dolomiti.

Cosa vedere in un giorno a Prishtina, capitale del Kosovo

Cosa vedere in un giorno a Prishtina, capitale del Kosovo

Prishtina è la Capitale del Kosovo, nonchè la città più grande del Paese. Scopriamo insieme cosa vedere e cosa fare in un giorno.

Albania, cosa vedere assolutamente in 10 giorni 

Albania, cosa vedere assolutamente in 10 giorni 

Scopriamo cosa vedere in Albania in 10 giorni, paese ricco di sorprendenti risorse culturali, naturali e paesaggistiche.