c
Regioni storico-geografiche

Valle d'Itria

muria pugliese, Ruvo di Puglia, (Bari) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

La Valle d'Itria, situata nella Puglia centrale, a cavallo tra le province di Bari, Brindisi e Taranto, coincide con la parte meridionale dell'Altopiano delle Murge e include gli abitati di Alberobello, Locorotondo, Cisternino e Martina Franca. La principale peculiarità della valle sono i trulli, tipiche ed esclusive abitazioni in pietra a forma di cono dichiarate Sito UNESCO, le masserie e il paesaggio rurale caratterizzato dal tradizionale uso della pietra locale per costruire muri a secco nel terreno di colore rosso acceso. Tratti di bosco e macchia mediterranea si alternano a numerosi vigneti da cui si ricavano vino bianchi di ottima qualità, come il Locorotondo DOC e il Martina Franca DOC, e oliveti secolari, dai quali si produce olio di oliva extravergine. Tra le aree naturali protette, il Bosco delle Pianelle, a Martina Franca e la Selva di Fasano. Attualmente la Valle d'Itria è una delle zone d'Italia a maggior frequentazione turistica. Le bellezze naturali, architettoniche e paesaggistiche ne fanno una delle mete principali del turismo internazionale. Tra le maggiori attrattive: i centri storici, caratterizzati da trulli, vicoli pavimentate con le tipiche "Chianche" e case imbiancate a calce, addobbate con balconi fioriti; gli elementi del Barocco Pugliese, caratteristica principale di Martina Franca.