Immagine non disponibile
Punto di Interesse

Museo di mineralogia di Parma

Immagine non disponibile. Copyright Altrama Italia SRL
V.le G.P.Usberti, 157/a (c/o Dip. di Scienze della Terra), Zibello, (Parma)
La collezione mineralogica e petrografica dell’Università comprende circa 5.000 campioni, di cui mille esposti, provenienti per lo più dalle collezioni Linati, Piroli, Cavezzali e Guidotti donate all'inizio dell'Ottocento. I minerali delle quattro collezioni sono elencati in un catalogo manoscritto compilato dal professor Girolamo Cocconi nel 1866-67. Ad essi se ne sono aggiunti altri donati dalla Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza e frutto di recenti acquisizioni. Si possono osservare numerosi campioni di grande interesse storico, scientifico e sistematico originari di località di tutto il mondo. Tra i pezzi esposti nel vasto ingresso del Dipartimento di Scienze della Terra sono da ricordare la raccolta di baritine provenienti da Vernasca, in provincia di Piacenza, i campioni di ilvaite dell’Isola d’Elba, i quarzi delle Alpi Occidentali e i solfuri provenienti dalla Romania.

Zibello

Zibello

Zibello (Zibèl in dialetto parmigiano) è un comune di 1.950 abitanti della provincia di Parma rinomato per la produzione del famoso "Culatello di Zibello". Sembra che il toponimo derivi da "zobello", "argine di passaggio", a sua volta...