Museo

Museo nazionale del cinema - Fondazione "Maria Adriana Prolo"

Via Montebello, 22, Torino
Il Museo nazionale del cinema nasce nel 1941 da un’idea di Maria Adriana Prolo che progetta la creazione di un luogo consacrato alla raccolta dei documenti dell'industria cinematografica torinese. Situato dal 1958 a Palazzo Chiablese, nel luglio 2000 trova nuova collocazione nella Mole Antonelliana.
Attualmente, il Museo conserva un ingente patrimonio di preziosi materiali, in molti casi unici al mondo: fotografie,  manifesti,  materiali pubblicitari , apparecchi e manufatti artistici, tra cui una raccolta di reperti dell'archeologia del cinema tra le più importanti sul piano internazionale, e ancora costumi, oggetti del set, memorabilia.
La Cineteca raccoglie film muti e sonori e vanta un’esclusiva raccolta di pellicole del cinema muto italiano; a questa si affiancano una Videoteca e una Fonoteca. L'Archivio conserva inoltre i fondi delle più grandi case di produzione del cinema muto italiano e la Bibliomediateca, grazie alla vastità e alla varietà del suo patrimonio, si pone come uno dei centri di documentazione sul cinema e la fotografia più prestigiosi a livello europeo.

Salita della Cupola: Visite guidate senza prenotazione Sabato, domenica e festivi ore 12.00 e ore 16.30 Visite guidate su prenotazione.

Torino

Torino

Torino è la Città Metropolitana capoluogo della regione Piemonte, quarto comune italiano per popolazione dopo Roma, Milano e Napoli e terzo complesso economico-produttivo del Paese. Prima capitale del Regno d'Italia (1861-1865), è uno...

Booking.com