MUSEO LUIGI CESELLI c
Edificio di culto

MUSEO LUIGI CESELLI DEL MONASTERO DI SANTA SCOLASTICA

PIAZZALE SANTA SCOLASTICA, Subiaco, (Roma)
La collezione Ceselli, ospitata nei locali dell’”ex cantinone” del Monastero, è costituita dal materiale, archeologico ed antropologico, raccolto a partire dal 1837, da Luigi Ceselli, Capitano del Genio dello Stato Pontificio ed esponente di punta della nascente Paletnologia nella seconda metà dell’800; egli si dedicò anche all’archeologia da autodidatta con numerosi contributi nel campo della preistoria e protostoria. La raccolta passò, dopo il 1882, al figlio ing. Marco, il quale ne fece dono al monastero di Santa Scolastica per onorare la memoria dello zio Mariano, monaco benedettino. Durante la seconda guerra mondiale il materiale subì danni a causa del bombardamento dei locali in cui era custodito.
La sala d’ingresso del museo è dedicata alla figura di Ceselli, con la presentazione di cimeli e sue pubblicazioni originali; seguono la sezione paleontologica, preistorica e protostorica, quindi le sezioni preromana e romana.
In seguito il museo si è arricchito di una sezione con i materiali proveniente dagli scavi della villa di Nerone

Potrebbero interessarti