Museo

MUSEO ETNOGRAFICO DEL SENISESE

VIA RINALDI, SNC, Senise, (Potenza) Tempo di lettura: meno di 1 minuto
Il Museo Etnografico del Senisese nasce nell’estate del 2003. La collezione esposta è stata messa insieme da Antonio Guerriero, un giovane restauratore di mobili con la passione per gli oggetti antichi. Nel corso di un ventennio, grazie soprattutto al suo lavoro, Guerriero è riuscito ad acquisire molti oggetti che testimoniano i diversi aspetti della società tradizionale del Senisese. Il Museo è allestito, nel pieno centro storico di Senise, in alcuni locali di un palazzo nobiliare del XV secolo, attiguo alla Chiesa Madre. Entrando nel Museo ci si trova subito in un’ampia sala, a cui è annesso uno spazio più piccolo, dove è esposta la parte più consistente della collezione; si tratta più che altro di oggetti di uso quotidiano, attrezzi del lavoro contadino (ciclo cerealicolo; ciclo dell’olio, dell’uva, ecc.), raccolte di settimanali, strumenti per la tessitura, abiti d’epoca, ecc.
Completano l’itinerario museale una stanza dedicata all’esposizione di cimeli ecclesiastici e di un presepe permanente ambientato a Senise, e infine, una saletta di proiezione dove vengono presentate a ciclo continuo, alcune foto d’epoca.
L’esposizione è corredata da un ricco apparato didascalico e da alcuni disegni esplicativi degli oggetti.
Il Museo fa parte di un percorso espositivo che comprende anche, nelle adiacenze, una casetta con arredi tipici delle antiche abitazioni contadine e un piccolo locale in cui è stata ricostruita una bottega di calzolaio.

Potrebbero interessarti