Edificio di culto

Sacrario militare di Castel Dante

VIA CASTEL DANTE, 7, Rovereto, (Trento)
Il Sacrario militare di Rovereto, conosciuto anche con il nome di Castel Dante, è uno dei luoghi più significativi nati in ricordo della Grande Guerra in Italia. Al suo interno si trovano infatti le salme di oltre 20mila soldati appartenuti agli eserciti italiano, austro-ungarico e alla Legione Cecoslovacca, la formazione che nel 1918 affiancò le armate italiane nella Battaglia del Solstizio e in quella Finale. Tra di loro ci sono anche quelle dei due famosi irredentisti trentini Damiano Chiesa e Fabio Filzi, catturati proprio in queste zone durante la Strafexpedition e la successiva controffensiva nel giugno 1916.  Nel 1967 il Sacrario di Castel Dante è stato inserito all'interno di un'area monumentale più ampia che comprende anche la ""Strada degli Artiglieri"". Nel piazzale esterno invece si possono ammirare vari pezzi d'artiglieria e numerosi monumenti come uno in ricordo del tenente Umberto Pettazzi e uno per commemorare il sacrificio dei Legionari cecoslovacchi morti nelle battaglie attorno al Monte Baldo, poco distante.

Rovereto

Rovereto

Nota come "Città della Quercia", per via dello stemma cittadino, Rovereto è il capoluogo della Vallagarina del Trentino. Rovereto è anche definita "Città della Pace", come testimonia la grande Campana dei Caduti fusa col bronzo dei...

Booking.com