c
Comune

Monghidoro

Monghidoro, (Bologna) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Monghidoro fa parte dell'Unione dei Comuni Savena-Idice. Per la sua posizione geografica, che lo scrittore Giordano Berti ha definito "Crocevia dell'Europa", nel corso dei secoli è stato un luogo di passaggio obbligatorio tra la Pianura Padana e l'Italia centrale. Tra i beni culturali presenti sul territorio, il Chiostro della Cisterna, ovvero ciò che resta del Monastero Olivetano del Ramazzotto e la  Chiesa di Santa Maria Assunta (1950-51) su progetto dell'architetto Luigi Vignali. Tra le risorse naturalistiche, l'Alpe di Monghidoro è l'area montana che si estende fino nella vicina Toscana e che, secondo la tradizione locale, è abitata da folletti, spìrit. Dalla cima del Monte Oggioli, nelle giornate limpide, si può ammirare un panorama che spazia dalle Alpi al Mare Adriatico. Vi sono anche un'area pic-nic e un piccolo parco avventura che, durante il Ferragosto, ospita una sagra gastronomica. La tradizione culinaria risente dell'influenza geografica di Emilia Romagna e Toscana, con rielaborazioni di ingredienti legati alla tradizione contadina della montagna e all'utilizzo di prodotti locali quali castagne, funghi ed erbe aromatiche.

Cosa vedere