Monumento

Castello di Moncalieri

Piazza Baden Baden, 4, Moncalieri, (Torino)
Le origini del Castello di Moncalieri risalgono al XIII secolo; ampliato nella seconda metà del Quattrocento da Jolanda Devalois e, successivamente, sul finire del Cinquecento da Carlo Emanuele I, il Castello deve l'impianto attuale alle trasformazioni attuate nel corso del XVII secolo da Padre Costaguta ed Amedeo di Castellamonte per volere di Vittorio Amedeo I e Cristina di Francia. Esso è dal 1848 sede del Battaglione Allievi Carabinieri "Piemonte", ad eccezione dei tre appartamenti reali in consegna alla Soprintendenza per i Beni Ambientali ed Architettonici del Piemonte. Un appartamento della Principessa Maria Letizia e quello di Re Vittorio Emanuele II, completamente restaurati, sono aperti al pubblico dal 1991.

Il Castello di Moncalieri cambia gli orari di visita al pubblico a causa dei lavori in corso nella residenza.

* I nuovi orari sono:
- mercoledì-giovedì-venerdì dalle 10 alle 16.30, ultimo ingresso alle 15.45
- sabato e domenica dalle 10 alle 18
- chiuso lunedì e martedì

Dal 12/08 al 25/08 il castello sarà chiuso al pubblico.
Riapertura da mercoledì 28 agosto con gli orari di cui sopra.

Moncalieri

Moncalieri

Moncalieri (Moncalé in piemontese, Mons Calerius o anche Mons Calerii in latino) è un comune italiano di 58.884 abitanti della provincia di Torino, in Piemonte. È il primo comune per popolazione dopo il capoluogo della provincia, ed il...

Booking.com