• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
Regione

Molise

Campobasso Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Terra incontaminata, il Molise accoglie aree archeologiche, incantevoli colline, borghi medievali, e aree naturali preziosissime. Del patrimonio ambientale molisano fanno parte le riserve naturali di Montedimezzo e di Collemeluccio, rientranti nel progetto UNESCO “MAB” (Man And Biosphere), e il Matese. 

Il capoluogo, Campobasso, offre panorami piacevoli: la città sorge a 700 metri dal livello del mare e sul suo colle più alto svetta il Castello Monforte, imponente struttura che sembra dominare l’intero paese. Da visitare anche la Cattedrale, il Museo del Presepe e la chiesa di San Bartolomeo

Il Molise fu popolato già in era preistorica: nel sito archeologico di Isernia La Pineta è stato scoperto il più antico giacimento paleolitico d’Europa. Tra le attrazioni turistiche da non perdere il Museo nazionale del paleolitico di Isernia, custode di antichi tesori, e il Teatro Sannita di Pietrabbonndante, tappa fondamentale delle aree archeologiche molisane. 

Merita una visita anche il Castello Svevo di Termoli, una meravigliosa costruzione vicino al mare realizzata per volere di Federico II di Svevia. 

Tra le eccellenze enogastronomiche i cavatelli, un tipo di pasta senza uova, e la Tintilia, vitigno autoctono. Da non perdere la tradizionale Carrese, corsa dei carri trainati dai buoi. 

Consigli di viaggio

Cosa vedere

Cosa fare