• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
Comune

Micigliano

Micigliano, (Rieti) Tempo di lettura: meno di 1 minuto
Micigliano è un comune italiano di 122 abitanti della provincia di Rieti, nel Lazio. Fino al 1927 faceva parte della Provincia dell'Aquila, in Abruzzo e, dal 1233 al 1861, è stato parte integrante del Giustizierato d'Abruzzo e della provincia Abruzzo Ultra II, nel distretto di Cittaducale, con capoluogo L'Aquila. Geografia fisica Territorio Si colloca sul versante orientale del massiccio del Monte Terminillo, ad una quota piuttosto elevata (925 s.l.m. la parte bassa, 1005 s.l.m. la parte alta). Clima Classificazione climatica: zona F, 3048 GR/G Storia Il territorio miciglianese, sebbene risulti abitato già in epoca antica grazie ad alcuni ritrovamenti archeologici, è menzionato per la prima volta nella metà del X secolo in un documento che ricorda come nel 943 l'Abbazia di Farfa avesse acquisito dei terreni "in locus qui nominatur Micilianus". Con i vicini castelli di Cesura e Vischiata Micigliano fu un feudo dell'Abbazia dei S.S. Quirico e Giulitta edificata dai Benedettini nello stesso periodo. Nel 1229 Federico II di Svevia occupa i territori abbaziali. Il feudo ecclesiastico fu abolito all'inizio del XIX secolo. Dell'insediamento di Vischiata sono visibili alcuni ruderi delle mura di cinta e delle abitazioni. Monumenti e luoghi d'interesse Altro Una carrabile disagevole, dal tracciato piuttosto tortuoso e d'inverno generalmente innevata, collega l'abitato di Micigliano con il passo di Sella di Leonessa (quota 1901 s.l.m.), realizzando un percorso naturalistico d'eccezionale panoramicità, spaziando dalla vista della vetta del Terminillo fino alle Gole del Velino, sui gruppi montuosi del Monte Giano e del Monte Nuria fino alla catena del Sirente-Velino e scoprendo, in alcuni tratti, anche le vette dei monti della Laga. Detta carrabile è stata realizzata su antico tracciato di mulattiera tramite sbancamento nel corso dell'anno 2000. Società Evoluzione demografica Abitanti censiti Tradizioni e folclore Pasquarella, 5 gennaio Pasquetta, tempo permettendo viene festeggiata a Sant'Angelo Festa dal 10 agosto al 15 agosto in onore del patrono San Lorenzo (10/08), di Sant'Antonio (11/08) e della Madonna (14/08), si conclude con la Festa della Montagna (braciolata di Ferragosto) in località Le Prata Cultura Eventi Sagra del tartufo, a luglio Sagra della castagna, ultima domenica di ottobre Infrastrutture e trasporti Strade È raggiungibile attraverso la SP 15 che si diparte dalla SS 4 Salaria nel tratto delle Gole del Velino compreso tra Antrodoco e Posta. Amministrazione Nel 1927, a seguito del riordino delle Circoscrizioni Provinciali stabilito dal regio decreto N°1 del 2 gennaio 1927, per volontà del governo fascista, quando venne istituita la provincia di Rieti, Micigliano passò dalla provincia dell'Aquila a quella di Rieti. Altre informazioni amministrative Fa parte della Comunità Montana "Velino". Note Altri progetti Commons contiene immagini o altri file su Micigliano Voci correlate Circondario di Cittaducale

Cosa vedere