Museo

Centro di documentazione Luserna onlus- Dokumentationszentrum Lusern onlus

VIA TRENTO, 6, Luserna, (Trento)
Il Centro di Documentazione di Luserna, piccolo paese dell’altopiano di Folgarìa, è una fondazione culturale nata nel 1996 per volontà del Comune di Luserna allo scopo di far conoscere la comunità germanofona cimbra e di promuoverne la cultura e lo sviluppo economico attraverso il turismo culturale. Il cimbro è un’espressione dell’antico tedesco meridionale, portato nella zona degli altipiani tra Trento, Verona e Vicenza da coloni bavaresi qui giunti intorno al XIII secolo. Dal 2001 la minoranza cimbra (insieme a quella mòchena, altra isola germanofona del Trentino coincidente con l’alta Val del Fèrsina) è riconosciuta costituzionalmente dallo Stato italiano: le due lingue sono perciò usate ufficialmente nella pubblica amministrazione e ne è stata elaborata una grammatica. Il Centro di Documentazione propone al pubblico importanti eventi espositivi annuali, i quali si aggiungono alle sale museali permanenti, dedicate alle fortezze degli altipiani, alla Grande Guerra, alla metallurgia preistorica, alla fauna degli altipiani, alla vita e al lavoro della comunità cimbra, con un’attrezzata sala video. Oltre a ciò, il Centro di Documentazione gestisce altre realtà museali: la Casa Museo “Haus von Prükk”, la Pinacoteca “Rheo Martin Pedrazza” e infine il Forte Lusérn.

Info visite:
Tutti i giorni dal 5 aprile al 2 novembre 2014  e dal 26 dicembre 2014  al  6 gennaio 2015 
10.00/12.30 - 14.00/18.00

Luserna

Luserna

Luserna (Lusèrn in cimbro e Lusern in tedesco) è un comune italiano di 286 abitanti della provincia di Trento ed è un'isola linguistica cimbra. Il suo nome deriverebbe infatti dal cimbro Laas , che voleva indicare valico, località di...

Booking.com