• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
Regione

Lazio

Roma Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Culla della civiltà occidentale e fucina della cultura, è difficile dire cosa vedere per prima del Lazio, una regione che fin dai tempi degli Etruschi ha formato grandi pensatori, erede di un grande patrimonio storico e naturalistico che va dai monti Lepini alle Valli reatine al bel litorale. 

Tra le regioni più visitate d’Italia e salvaguardate a livello culturale, il Lazio deve gran parte della sua ricchezza a Roma, capitale laziale e d’Italia, città eterna dall’antico carattere e dal fascino incomparabile. Camminando in ogni borgo o città del Lazio, anche nelle sue aree verdi, è facile trovare antichi templi, acquedotti, ville patrizie e antiche rovine. 

Per chi visita il Lazio per la prima volta, meta obbligatoria è Roma con i suoi inestimabili monumenti, strutture architettoniche, musei e spazi d'arte che conservano la memoria dei secoli. Da visitare il grande patrimonio UNESCO del centro storico con le proprietà extraterritoriali della Santa Sede e la Basilica di San Paolo, infiniti tesori che abbracciano epoche e stili diversi. 

Imperdibile anche Villa d’Este della superba Tivoli, le necropoli etrusche di Cerveteri e di Tarquinia, la Faggeta Vetusta del Monte Cimino, Viterbo e la macchina di Santa Rosa, tutte inserite nei beni UNESCO. 

Una terra ricca di sapori: tra le eccellenze gastronomiche l’abbacchio romano IGP, il pecorino romano DOP e il carciofo IGP; tra i primi piatti da gustare le star sono invece l’amatriciana, la gricia e la cacio e pepe. 

Gli eventi da non perdere sono il Carnevale di Ronciglione, il più grande della provincia di Viterbo, e la festa patronale dei Santi Pietro e Paolo a Roma.

Consigli di viaggio

Cosa vedere

Cosa fare

Dove mangiare

Shopping