Comune

Coseano

Coseano, (Udine)
Coseano (IPA: [koze'ano], Cosean in friulano) è un comune italiano di 2.320 abitanti, della provincia di Udine in Friuli-Venezia Giulia, appartenente alla Comunità collinare del Friuli.GeografiaIl territorio del comune di Coseano si trova all'estremità settentrionale della pianura veneto-friulana, a circa 18 km ad ovest del capoluogo friulano Udine e delimitato approssimativamente a occidente dal corso del fiume Tagliamento e a oriente da quello del torrente Corno e del canale Ledra. È uno degli ultimi territori pianeggianti a ridosso dei primi rilievi collinari a nord e a est del comune e la sua altitudine varia dai 100 metri della frazione Barazzetto ai 140 in frazione Coseanetto.StoriaIl 21 e 22 ottobre 1866, dopo la terza guerra di indipendenza, ci fu il passo formale di votare per il plebiscito a suffragio universale maschile per sancire il passaggio del Veneto (che allora comprendeva anche il Friuli) al Regno d'Italia, sebbene questo passaggio fosse comunque già stato siglato segretamente a Venezia il giorno 19 ottobre tra Austriaci e Francesi di Napoleone III.In questo contesto, Coseano fu il paese in cui si ebbe il maggior numero di voti contrari all'annessione al Regno d'Italia. Per inciso, nel territorio che oggi rappresenta le province di Udine e Pordenone, ci furono oltre 144 000 votanti ed i ‘NO’ furono solo 36. Di questi, ben 25 si concentrarono nel paese di Coseano. Per questo il paese è anche conosciuto come Coseàn dal no (Coseano del no).Che il voto in generale fosse stato falsato da brogli o da intimidazione (si votava con due schede diverse per il SI e per il NO ed il voto era dunque palese) è fatto noto nelle cronache locali e non. In ogni caso, qualcosa deve essere sfuggito di mano nell'episodio di Coseano visto lo scalpore che suscitò sebbene oggi sia sconosciuto ai più. A Coseano, secondo alcuni storici, il fronte del ‘NO’ all’annessione all’Italia ricevette un numero sorprendente di voti a causa anche delle prediche anti-italiane dell'allora parroco, Don Riva.Monumenti e luoghi d'interesseNel borgo rurale di Barazzetto sono stati effettuati scavi archeologici che hanno portato alla luce significative testimonianze relative soprattutto al periodo romano (dal I secolo a.C. al IV-V secolo d.C.).Società SportiveA.S.D. G.S. Coseano - squadra di calcio privata, il cui presidente è Stefano Di Bidino.Evoluzione demograficaAbitanti censiti Lingue e dialettiA Coseano la popolazione utilizza correntemente il friulano centro-orientale, una variante della lingua friulana. Nel territorio comunale vige la Legge regionale 18 dicembre 2007, n. 29 "Norme per la tutela, valorizzazione e promozione della lingua friulana", con la quale la Regione Friuli Venezia Giulia stabilì le denominazioni ufficiali in friulano standard e in friulano locale dei comuni in cui effettivamente si parla il friulano.AmministrazioneGemellaggi Finale LigureNote^ Comune di Coseano - Statuto.^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.^ Toponomastica: denominazioni ufficiali in lingua friulana^ Dato Istat all'1/1/2008^ E. Beggiato, 1866: la grande truffa. Il plebiscito di annessione del Veneto all'Italia, Editoria Universitaria, Venezia, 2007^ Statistiche I.Stat - ISTAT; URL consultato in data 28-12-2012.^ lista ufficiale Denominazioni ufficiali in Lingua Friulana, Arlef. URL consultato il 26 ottobre 2011.

Cosa vedere