Destinazioni - Comune

Champorcher

Luogo: Hone (Aosta)
Champorcher (Tsamportsé in patois valdostano; Campo Laris durante il fascismo dal 1939 al 1945) è un comune italiano di 391 abitanti della Valle d'Aosta. Geografia fisica Territorio È posizionato alla testata della valle omonima, di cui è il comune principale. È bagnato dalle acque del torrente Ayasse. Classificazione sismica: zona 4 (sismicità molto bassa) Clima Toponomastica Il toponimo Champorcher deriverebbe da san Porzio (Porcier in francese), soldato della Legione Tebea, che, scampato al massacro, si recò con san Besso in Valle d'Aosta. Qui i due santi si separarono: san Besso si recò in val Soana ed invece san Porzio nella valle di Champorcher dove predicò il Vangelo. Il toponimo Champorcher significherebbe allora Campo di Porcier. Monumenti e luoghi di interesse Architettura religiosa La chiesa parrocchiale di San Nicola del 1728 santuario della Madonna delle Nevi nei pressi del lago Miserin Architettura militare Sopra ad un promontorio nei pressi della chiesa parrocchiale sorge il Castello di Champorcher, eretto durante il medioevo dalla famiglia di Bard. Architettura civile Nei pressi degli impianti di risalita in località Chardonney, sulla destra orografica del torrente Ayasse, è allestito il percorso attrezzato ("Parcours découverte" o percorso scoperta) del Bois de Chardonney. A Chardonney, la casa Thomas, tipico esempio di architettura rurale tradizionale al cui interno è allestito l'Ecomuseo della canapa. Nei pressi si trova un mulino ad acqua un tempo usato per la macinazione dei cereali. Aree naturali Parco naturale del Mont Avic Le Goille di Pourtset sono un orrido lungo il "Percorso degli Orridi" che attraversa i quattro comuni di Pontboset (Orrido di Ratus), Champorcher (Goille di Pourtset), Fontainemore (Gouffre de Guillemore) e Hône (le tre Golilles de Hône). Gli Ambienti d'alta quota del Vallone dell'Alleigne, sito di interesse comunitario Persone legate a Champorcher Pierre Chanoux - presbitero, alpinista e botanico Antoine Chanoux (1877-1962) - insegnante di francese in Egitto, a Dijon, Besançon e Torino Nicole Gontier - biatleta Cultura In frazione Loré ha sede la biblioteca comunale. In località Chardonney è presente l'Ecomuseo della canapa e la mostra permanente sulla lavorazione della canapa. Evoluzione demografica Abitanti censiti Persone legate a Champorcher Pierre Chanoux (Champorcher, 3 aprile 1828 – La Thuile, 10 febbraio 1909) è stato un presbitero, alpinista e botanico, fondatore del giardino alpino Chanousia al colle del Piccolo San Bernardo. Eventi Il 5 agosto di ogni anno si effettua il pellegrinaggio al santuario della Madonna delle Nevi (in francese Notre-Dame-des-Neiges), vicino al lago Misérin. Amministrazione Fa parte della Comunità Montana Mont Rose. Note Bibliografia Generale Mario Aldrovandi, La Valle di Champorcher, Torino: Lattes, 1931 Roberto Nicco, La Valle di Champorcher e i suoi dintorni, Quart: Musumeci, 1987 Fausta Baudin et al., La valle di Champorcher: natura, storia e itinerari nei comuni di Bard, Hône, Pontboset e Champorcher, Aosta: La traccia, 2002 Mario Aldrovandi, Guida delle valli di Gressoney, Champorcher e Clavalité, 2. ed., Torino: SPE, 197? Storia e tradizioni Fausta Baudin, Champorcher la storia di una comunità dai suoi documenti, Aosta: Arti Grafiche Duc, 1999. Mauro Bassignana, Claudine Remacle, Fausta Baudin, Champorcher ieri e oggi = Champorcher hier et aujourd'hui, Quart: Musumeci, 2013, EAN: 9788870328912 Joseph Gontier, Notices sur Champorcher, Ivrea: Imprimerie Laurent Garda, 1895 Renzo Cerriana et al., Per guarire facevano così: note sulla medicina di una volta raccolte a Champorcher in Valle d'Aosta, Ivrea: Priuli & Verlucca, 2005 Ugo Torra, La Valle di Champorcher: le sue antichità, Ivrea: Bardessono, 1961 Teresa Pasteris, Champorcher: trent'anni di ricordi (1932-1962), Aosta: Musumeci, 1972 Mariagiovanna Casagrande, Forni da pane: panificazione, memoria e tradizione a Champorcher in Valle d'Aosta, Ivrea: Priuli & Verlucca, 1997 Fausta Baudin, La séparation des deux communautés et ses conséquences sur leurs archives : le cas de Champorcher et de Pontboset (Vallée d'Aoste - Italie), in Arbido, 19, fasc. 5, 2004, pp 16-18 Fausta Baudin, Champorcher: la storia di una comunità dai suoi documenti, Aosta: Duc, 1999 L'archivio storico del Comune di Champorcher, Champorcher: Comune di Champorcher, 200? Mariagiovanna Casagrande, Teresa Charles, Champorcher, le chanvre et les contes d'antan = Champorcher: valle della canapa e di antichi racconti, Aoste: Valgrisa, 2007 Giocondo Valerio Colliard, Mio fratello, il partigiano Aldos: pagine di Resistenza nella Valle di Champorcher, Issogne: Tipografia parrocchiale, 2004 Julien Pignet (a cura di), Actes d'inféodation et d'investiture d'une portion du fief de Champorcher et de Pont-Bozet, érigée en baronnie, en faveur de Mr. le Baron Nicolas-Joseph-Philibert Freydoz (1746, 1er février et 15 mars), in Société académique, religieuse et scientifique du Duché d'Aoste, 43, 1966-1967, , pp. 71-82 Linguistica Sandro Libertini, I toponimi del Grand e Petit Rosier di Champorcher (Aosta-Italia) : appunti e note, Sanremo: Blue Service, 1994 Miranda Glarey, Dictionnaire du patois de Champorcher: patois-français, français-patois, Saint-Christophe: Tipografia Duc, 2011 Antoine Chanoux. Mon patois: réimpression du cahier dédié en 1911 au patois de Champorcher, EAC-CIEMEN, 1982 Natura Luca Miserere, Giorgio Buffa, Rosanna Piervittori, Contributo alla conoscenza briologica della Valle di Champorcher (Aosta), Firenze: Società botanica italiana, 1995 Maurizio Bovio, Franco Fenaroli, Itinerari naturalistici in Valle d'Aosta, Valle di Champorcher: nella conca di Dondena sulle orme del prof. Vaccari, in Revue valdôtaine d'histoire naturelle, 39, 1985, pp. 153-163 Lino Vaccari, Un coin ignoré dans les Alpes Graies: herborisations dans la Vallée de Champorcher, Vallée d'Aoste, Revue valdôtaine d'histoire naturelle, 1, 1902, pp. 31-52 Maurizio Bovio, Franco Fenaroli, Pietro Rosset, L'esplorazione botanica del vallone della Legna (Valle di Champorcher) e l'attuale stato di conoscenza della sua flora, in Revue valdôtaine d'histoire naturelle, 41, 1987, pp. 39-68 Giorgio Baldizzone, I microlepidotteri raccolti nel 2006 nella zona di ampliamento del parco naturale Monte Avic (alta valle di Champorcher), in Revue valdôtaine d'histoire naturelle, 61-62, 2007-2008, pp. 155-178 Sport Marco Blatto, Luca Zavatta, Valle di Champorcher, Parco Mont Avic: trekking, Rimini: L'escursionista, 2011 Altro Danilo Marco, Le case rurali di Champorcher: organizzazione e forme dell'architettura di un comune alpino, testimonianza di un genere di vita arcaico e medioevale, in Pagine della Valle d'Aosta, fascicolo 6, giugno 1997, pp. 60-64 Ecomuseo a Champorcher; Campo dimostrativo di canapa a Hône, Sarre: Testolin, 2006 Laura Milanesi (a cura di) , Tesori nascosti: i mobili dipinti della valle di Champorcher = Trésors cachés : les meubles peints de la vallée de Champorcher, Quart: Musumeci, 2008 Filmografia Champorcher di Stefano Viaggio, RAI Valle d'Aosta, 1986 Note ^ Omar Borettaz, Anna Galliano, Joseph-Gabriel Rivolin, Gabriella Vernetto et Barbara Wahl, Correspondances - Auteurs valdôtains et textes français en écho, Région autonome Vallée d'Aoste - Assessorat de l'éducation et de la culture, 2013, p.90. Voci correlate Comunità Montana Mont-Rose Altri progetti Commons contiene immagini o altri file su Champorcher Collegamenti esterni Champorcher in Open Directory Project, Netscape Communications. (Segnala su DMoz un collegamento pertinente all'argomento "Champorcher") Sci a Champorcher

Ci spiace, non abbiamo ancora inserito contenuti per questa destinazione.

Puoi contribuire segnalandoci un luogo da visitare, un evento oppure raccontarci una storia su Champorcher. Per farlo scrivi una email a [email protected]