Museo

Museo della seta, della canapa e del lino Pozzobon Marta in Girotto

Via Nigoline, 40, Adro, (Brescia)
Il Museo Marta Pozzebon in Girotto nasce dalla passione di un religioso, P. Mansueto Girotto, che negli anni '70 ha compiuto un percorso della memoria degli antichi lavori che si svolgevano nelle cascine del lombardo-veneto. L'attenzione si è fissata soprattutto sulla lavorazione del baco da seta che fino alla fine degli anni '60 caratterizzò l'economia di numerose famiglie contadine. Un lavoro coinvolgente per donne e bambini che, per due mesi l'anno, mettevano la casa letteralmente a disposizione di questi ospiti preziosi. Il museo ripercorre le diverse fasi della lavorazione: dalla maturazione delle uova nelle incubatrici artigianali, alla raccolta e alla triturazione delle foglie di gelso destinate ad alimentare le larve, al cannucciato predisposto per ospitare le "dormite" e le "mute" dei bachi, ai rami di erica e salice dove i preziosi insetti iniziano a filare il bozzolo. Il lavoro della natura si unisce qui a quello della cultura: quando i bozzoli sono raccolti, ripuliti, trattati in modo da impedire il compimento della metamorfosi, fino alla sfilatura del bozzolo per ottenere la matassa e la presentazione della tessitura e di numerosi manufatti in seta.

Adro

Adro

Adro (Àder in dialetto bresciano) è un comune italiano di 7 082 abitanti della provincia di Brescia in Lombardia, di tradizionale vocazione agricola e soprattutto vitivinicola. Geografia fisica Il comune di Adro è situato ai piedi...

Booking.com