Consigli di viaggio - Esperienze

Le piste ciclabili più belle d'Italia

Scritto da Redazione , 19/05/20

Attraversano il Bel Paese da nord a sud e lo tagliano da est a ovest, passando per boschi, spiagge, borghi interni e città d'arte: sono le piste ciclabili più belle d'Italia, che in questo periodo più che mai offrono agli appassionati di bicicletta la possibilità di godersi una vacanza tranquilla e un'esperienza a contatto con la natura.

Con ben 6000 Km di ciclovie, il nostro Paese si conferma uno dei luoghi ideali per gli amanti della bicicletta e del cicloturismo, una delle forme più affascinanti di tursimo lento e salutare.

Apprezzare in bicicletta il paesaggio italiano, questa l'offerta del il Sistema Turistico delle Ciclovie.  Scopriamo insieme quali sono le piste ciclabili più belle d'Italia, tra meraviglie naturali alla portata di tutti. 

1. Pista Ciclabile Lago di Garda

Quella che corre lungo le sponde del Lago di Garda è stata ribattezzata la "pista ciclabile più bella d'Italia".

Inaugurata nel luglio del 2018, la Pista Ciclabile Lago di Garda è certamente la più panoramica e, forse, non solo una delle una delle piste ciclabili più belle d'Italia ma di tutta Europa: una passerella d’acciaio corre lungo il lago, all’altezza di Limone sul Garda, in provincia di Brescia. In alcuni punti è a pelo d'acqua e agganciata alla roccia viva, regalando a chi la percorre una vista mozzafiato dell’altra sponda, quella trentina.

2. Pista Ciclabile Lago di Varese

Tra le piste ciclabili più belle d'Italia questo percorso su asfalto e cemento è adatto a tutti, anche a famiglie con bambini,  essendo per la maggior parte pianeggiante.

La Pista Ciclabile Lago di Varese si snoda lungo un itinerario lacustre molto suggestivo e vario, in quanto si passa dai prati ai boschi al lago con lo sfondo delle prealpi e delle alpi a fare da contorno. L'itinerario è ben segnalato, così come le fontantelle per la sosta, facilmente avvistabili grazie agli appositi cartelli indicatori.

3. Pista Ciclabile Val Brembana

Da Zogno a Piazza Brembana, la Pista Ciclabile Val Brembana è la principale ciclovia della Bergamasca e una delle piste ciclabili più belle d'Italia

Itinerario ideale per una gita di giornata, anche in piena estate visto che il fiume e la quota assicurano refrigerio anche in luglio e agosto. Il percorso è in leggera salita, ma il dislivello totale supera di poco i 200 metri. La pista ciclabile segue il corso del fiume Brembo ed è stata ricavata dalla vecchia linea ferroviaria, ormai dismessa.

4. Pista Ciclabile Monte Mario

La Pista Ciclabile Monte Mario è tra le piste ciclabili più belle d'Italia perché si snoda in mezzo alla capitale italiana, permettendo ai ciclisti di ammirare il Tevere e gli edifici storici, tra bellezze naturalistiche e archeologiche senza eguali.

Racchiusa completamente nel centro storico di Roma, questa ciclovia offre ai suoi fruitori la possibilità di ammirare le bellezze capitoline e tanti siti storici d’importanza mondiale e UNESCO. La distanza del percorso è di quasi 25 chilometri e l’itinerario stesso è fatto ad anello: dopo averlo completato, si ritorna al punto di partenza.

5. Pista Ciclabile Alpe Adria

Un affascinante percorso dalla montagna fino al mare, attraversando i luoghi più suggestivi del Friuli Venezia Giulia.

Il progetto Ciclovia Alpe Adria Radweg CAAR, un esempio di cooperazione transfrontaliera in grado di individuare un itinerario ciclabile mozzafiato per congiungere Salisburgo con Villacco, Udine, Aquileia e Grado. Un collegamento diretto tra la rete ciclabile centro europea e il mare Adriatico che oggi è tra le piste ciclabili più belle d'Italia.

6. Pista Ciclabile Martesana

Da Milano a Trezzo sull’Adda attraversando una vegetazione lussureggiante e architetture sorprendenti, ecco cosa rende questo percorso ciclopedonale una delle piste ciclabili più belle d'Italia.

Piacevole occasione per trascorrere una domenica in bicicletta sostando in tre tappe imperdibili: Villaggio Crespi, una piccola cittadina costruita dall’imprenditore Crespi per i lavoratori del suo cotonificio, oggi Patrimonio UNESCO; il Castello di Cassano d’Adda; i luoghi in cui soggiornò Leonardo da Vinci, come Villa Melzi, sontuosa dimora del 1482.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - BY  [123rf/Yelizaveta Tomashevska] c

Bergamo

Bergamo è tradizionalmente suddivisa in "Città Alta", cinta da mura e posta in posizione più elevata, e "Città Bassa", resa in parte più moderna da alcuni...

Altri Suggerimenti

Sciare in Italia al tempo del Covid: dove andare

Sciare in Italia al tempo del Covid: dove andare

Dove e come sciare in Italia al tempo del Covid? Dove andare? Ecco qualche consiglio per sciare in Italia in sicurezza.

La vera storia dei Bronzi di Riace

La vera storia dei Bronzi di Riace

Erano solo i due che conosciamo? Si tratta di davvero di opere greche? Scopriamo insieme la vera storia dei Bronzi di Riace.

Dove fare un volo in mongolfiera in Italia

Dove fare un volo in mongolfiera in Italia

Vi state chiedendo dove volare in mongolfiera in Italia? Vi sveliamo i posti più belli da sorvolare a bordo di un pallone colorato.

La Basilica di Superga a Torino: come arrivare

La Basilica di Superga a Torino: come arrivare

Nota per ospitare le tombe Savoia e l'omaggio al Grande Torino, la Basilica di Superga a Torino è tra le cose da non perdere in città.

Escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara

Escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara

Ecco come fare escursioni e tour nel Parco Nazionale dell'Asinara, piccolo paradiso sardo, nel rispetto dell'ambiente.

ViaggiArt - Racconta l'Italia: ascolta ora i nostri Podcast

ViaggiArt - Racconta l'Italia: ascolta ora i nostri Podcast

Avete mai immaginato di indossare le cuffie, chiudere gli occhi e viaggiare? Ascolta ora i nostri Podcast su Spreaker.