MUSEO DIOCESANO D'ARTE SACRA c
Museo

MUSEO DIOCESANO D'ARTE SACRA

LARGO DEL SEMINARIO, 2, Acerenza, (Potenza) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Il Museo costituisce uno scrigno importante di paramenti liturgici, sculture in legno e marmo, dipinti su tela e tavola, argenterie napoletane del’700, manoscritti provenienti da chiese della diocesi, legni a soggetto sacro intagliati da artigiani locali. I reperti risalgono a diverse epoche storiche, e affascinano in quanto espressioni di vita e spiritualità di monaci benedettini e francescani, sacerdoti e vescovi santi. Tra i materiali rinvenuti nell’area, databili tra il IX secolo a.C. e il IV d.C., vi è un busto marmoreo dell’imperatore Giuliano l’Apostata (331-363), posizionato in origine sulla facciata della cattedrale perché ritenuto S. Canio, vescovo di Iuliana in Africa, il cui corpo fu portato ad Acerenza dove divenne Patrono.

 

Potrebbero interessarti