• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
affreschi_Verona c
Museo

Museo degli Affreschi "G.B.. Cavalcaselle"

VIA DEL PONTIERE, 35, Verona Tempo di lettura: meno di 1 minuto
Il complesso conventuale di san Francesco al Corso risale al XIII secolo. Nel 1935 Antonio Avena, allora Direttore dei Musei Civici, apriva al pubblico la cosiddetta "Tomba di Giulietta", cioè il luogo in cui era stata posta l'arca che secondo la leggenda accolse i corpi di Romeo e Giulietta, facendone punto di attrazione turistica.

Nell'annesso Museo degli Affreschi "G.B. Cavalcaselle", inaugurato nel 1975, sono esposti cicli di affreschi provenienti da edifici veronesi dal Medioevo al Cinquecento e sculture dell'Ottocento, mentre la chiesa di San Francesco ospita opere su tela di grandi dimensioni dal Cinquecento al Settecento. Nel sotterraneo è collocato un deposito di anfore romane del I secolo d.C. rinvenute in scavi della zona. Nel cortile è depositato materiale lapideo (architettonico e scultoreo) medievale e moderno in previsione dell'allestimento di un lapidario.

Potrebbero interessarti