Itinerari

Weekend romantico nel Montefeltro: Urbino, Urbania e Gabicce Mare

BY Pixabay
2 settimane fa
Urbania, (Pesaro e Urbino)

Cosa vedere nelle Marche durante un weekend romantico? Il Montefeltro offre percorsi all’insegna dello slow tourism, tra rocche ubaldine e paesaggi dipinti da Piero della Francesca. Scopri le Marche con ViaggiArt e prenota il tuo weekend romantico a Urbino, Urbania e Gabicce Mare.

 

Da Urbino a Urbania, nel ducato del Montefeltro

Costruita su due colli, la città di Urbino, capitale del Montefeltro, è un esempio singolare di centro storico dichiarato integralmente Patrimonio UNESCO. La passeggiata alla scoperta delle bellezze cittadine parte dall’immenso Palazzo Ducale, che con le sue 365 stanze – tante quanti sono i giorni dell’anno – vale da solo un viaggio nel Montefeltro! Al suo interno è ospitato il museo più importante di Urbino, la Galleria Nazionale delle Marche, con capolavori simbolo del Rinascimento italiano e di Piero della Francesca, artista di riferimento dell’intero territorio del Montefeltro, altrimenti noto come “Terre di Piero”.

Il nostro weekend romantico prosegue alla volta della vicina Urbania, residenza stiva dei duchi di Montefeltro, in una posizione splendida: uno spicchio di campagna nota come Parco Ducale, o Barco, vero e proprio “Castel delle delizie” per i duchi che amavano venirci a caccia. 

 

Rocche e tartufi, simboli del Montefeltro

Il territorio del Montefeltro è punteggiato di rocche ubaldine e castelli: dalla possente Rocca di San Leo, che si staglia su uno sperone di roccia bianca, alla rinascimentale Rocca di Sassocorvaro, opera esoterica di Francesco di Giorgio Martini, con una singolare pianta a forma di tartaruga (il carapace rappresenta il Cielo, la pancia la Terra), fino al castello di Pietrarubbia, minuscolo borgo antico ai piedi della collina impreziosita dalle opere dell’artista Arnaldo Pomodoro.  

Il nostro weekend romantico nel Montefeltro si conclude in riva al mare dove, già in territorio romagnolo, svetta la Rocca di Gradara, legata al leggendario incontro tra Paolo e Francesca, con una stupefacente doppia cerchia muraria che si estende per quasi 800 metri. A pochi minuti d’auto, tornando nel Montefeltro marchigiano, la strada panoramica conduce a Gabicce Mare.

A Gabicce i piatti tipici sono a base di pesce, come gli irresistibili spaghetti alla chitarra con spolverata di muggine; nell’entroterra, invece, vanno per la maggiore fumanti zuppe di legumi e cereali, la tipica porchetta marchigiana, la crescia all’urbinate, sfoglia calda e croccante da farcire con salumi locali e, ovviamente, il tartufo, re della cucina marchigiana.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Urbania

Urbania

Urbania (Orbènia in dialetto gallo-italico marchigiano) è un comune italiano di 7 117 abitanti della provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche. Conosciuta fino al 1636 con il nome di Casteldurante, cambiò la propria denominazione in...