News

Best in Travel 2020, tra le mete da visitare solo una è italiana 

Scritto da Valeria Bonacci, 22/10/19

Il 2020 è ormai alle porte e Lonely Planet ha già le idee chiare sui posti imperdibili da visitare il prossimo anno. È uscita la classifica Best in Travel 2020: 10 Paesi, 10 regioni e 10 città da vedere assolutamente, che generalmente vengono dimenticate o sottovalutate. Sono trenta i posti da non perdere, e tra questi solo una meta è italiana. 

È nella top10 delle regioni imperdibili che si classifica l’Italia con le Marche: il 2020 sarà l’anno in cui decorre il cinquecentenario dalla morte di Raffaello. Così la terra d’origine del grande pittore rinascimentale conquista il secondo posto della classifica stilata dalla casa editrice australiana. 

L’unica regione italiana “al plurale”, le Marche sono ricce di città d’arte e borghi gioiello immersi in paesaggi naturali mozzafiato, tra le colline e il mare. Da non perdere, prima fra tutte, la città di Raffaello: Urbino

Lonely Planet consiglia anche una visita alle Grotte di Frasassi e al Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Il periodo migliore per visitarla? In primavera e in estate, non solo per il clima mite ma per gli eventi di grande interesse culturale che animano la regione, specie nei mesi di luglio e agosto. 

I criteri tenuti in considerazione dalla nota rivista per a classifica 2020 sono in primis sostenibilità e attenzione all’ambiente. Tra i Paesi da non perdere Lonely Planet porta in vetta il Bhutan proprio per l’attenta politica ambientale, seguito dall’Inghilterra e la Macedonia del Nord

Tra le regioni invece spicca La Via della Seta (Asia Centrale), seguita da MarcheTōhoku (Giappone) che ospiterà le prossime Olimpiadi. Per le città imperdibili invece il primo posto spetta a Salisburgo, in occasione dei 100 anni del suo grande e omonimo Festival, seguita da Washington e Il Cairo.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - CC BY-SA Foto di Valter Cirillo da Pixabay c

Urbino

Tra i centri più importanti del Rinascimento italiano, capitale dei Montefeltro, Urbino conserva appieno l'eredità architettonica dell'epoca, tanto che il suo...

Altri Suggerimenti

OpenUp.Gift, un sito per sostenere il mondo dell'arte e della cultura

OpenUp.Gift, un sito per sostenere il mondo dell'arte e della cultura

Siamo a Cosenza, in Calabria, in piena zona rossa. Da un gruppo di professionisti del posto nasce l'idea di realizzare un sito web www.openup.gift per sostenere le...

Capitale Italiana Cultura 2022: la top 10

Capitale Italiana Cultura 2022: la top 10

Svelate le 10 finaliste che si contenderanno il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2022.

Archivio Mad Firenze: l'arte contemporanea in un clic

Archivio Mad Firenze: l'arte contemporanea in un clic

Nasce Mad Archival Platform, progetto unico in Italia, che racchiude in digitale l'arte contemporanea presso l'Archivio Mad Firenze.

Cos'è UNESCO ResiliArt, movimento globale per artisti e cultura

Cos'è UNESCO ResiliArt, movimento globale per artisti e cultura

Nasce UNESCO ResiliArt, il nuovo moviemento di artisti, intellettuali e craetivi a sostegno della cultura e dell'arte.

Van Gogh in digitale: la grande mostra di Padova in prima serata

Van Gogh in digitale: la grande mostra di Padova in prima serata

La grande mostra padovana, Van Gogh. I colori della vita, ormai chiusa per il DPCM, passa al web e incontra la musica e la lettura.

Guadalajara, Capitale Mondiale Libro 2022 per l'UNESCO

Guadalajara, Capitale Mondiale Libro 2022 per l'UNESCO

Guadalajara Capitale Mondiale del Libro 2022 per l'UNESCO. Selezionata per le politiche sul libro e la lettura, il sociale e la pace.