A Tavola

San Valentino in Val di Non, sulla Strada della Mela

Ton, (Trento) 6 mesi fa Tempo di lettura: circa 2 minuti

Cosa fare per San Valentino? ViaggiArt propone un itinerario romantico e gustoso lungo la Strada della Mela e dei Sapori, tra la Val di Non e la Val di Sole, in Trentino Alto Adige.

San Valentino in Val di Non

Sei in cerca di un regalo originale o di un'idea su cosa fare a San Valentino? Un bel viaggio nelle Valli di Non e di Sole può essere la soluzione che fa al caso tuo! 

Per stupire la tua dolce metà, un San Valentino sulla Strada della Mela trentina è l'esperienza giusta per abbinare la scoperta di un territorio meraviglioso, tra natura e caratteristici masi innevati, alla degustazione originale del frutto succulento di questa terra: la Mela Trentina DOC.

Il dolcissimo itinerario in stile Il tempo delle mele, parte dal piccolo borgo di Ton e attraversa le meravigliose Valli di Non e di Sole con i loro profumati meleti, soffermandosi ad ammirare le chiesette e i maestosi castelli che punteggiano la valle, primo tra tutti Castel di Thun.     

Tante le iniziative e le proposte per festeggiare al meglio il tuo San Valentino in Val di Non, lungo la Strada della Mela e dei Sapori. Scopriamone alcune...

Per la festa di San Valentino, "Adotta un melo"!

Un melo, sì! Non c'è regalo più originale di questo per festeggiare degnamente San Valentino in Val di Non:

Adotta un melo trentino è la nuova proposta dell'Associazione Strada della Mela, grazie alla quale si potrà prenotare un soggiorno in agriturismo e adottare un melo, ovvero seguirne la crescita e raccogliere i suoi frutti al momento di maturazione. 

Luoghi, profumi e sapori: la Strada della Mela

Il nostro itinerario di San Valentino in Val di Non prosegue alla scoperta dei grandi frutteti, dove oltre 4.000 agricoltori producono l’unica mela DOP d’Italia, alternati a vasti pascoli di bovini che offrono ai visitatori l'assaggio di un prodotto altrettanto celebre e genuino: il latte che è alla base di specialità lattiero-casearie come il Trentingrana e il Casolét

Ottimi anche i salumi, come la Mortandèla affumicata, e la piccola produzione di vino locale, da abbinare alle diverse sfumature di gusto e aromi che è possibile incontrare sulla Strada della Mela e dei Sapori.

Se si viaggia a ritmo slow, magari con la propria automobile o in bicicletta nella bella stagione, le soste si moltiplicano e l'istinto diventa il miglior compagno di viaggio per assaporare in modo lento i frutti migliori delle numerose aziende agricole che si susseguono tra pascoli e frutteti.  

Le Valli di Non e di Sole sono anche il punto di partenza per addentrarsi in escursioni più impegnative, tra le Dolomiti di Brenta, sulla Mendola, sull’Ortles, ma anche verso Caldaro e Merano in Alto Adige, dove ammirare i suggestivi laghi, come il Lago di Tovel, famoso per il fenomeno naturale unico al mondo che lo colora di rosso in un particolare momento dell’anno, in seguito alla fioritura di un’alga.

La ricetta dell'amore? A base di mele delle Valli di Non e di Sole 

Se desideri stupire il tuo partner con una cenetta speciale sei nel posto giusto: l'itinerario sulla Strada della Mela e dei Sapori consente di fare tappa nei migliori ristoranti e agriturismi delle valli per assaggiare le prelibatezze locali.

ViaggiArt consiglia le deliziose mezzelune al grano saraceno, con ripieno di mele e speck... il successo è assicurato!

Prenota ora il tuo hotel in Val di Non!

Booking.com

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti