Consigli di viaggio - A Tavola

Alla scoperta del Grano Saraceno: origine, utilizzi e benefici

Scritto da Redazione , 22/07/15

Il Grano Saraceno, come molte delle prelibatezze “nostrane”, è originario dell’Asia e da esso deriva una farina con buone qualità nutrizionali e salutistiche.

E’ per lo più diffusa la consuetudine di associare il prodotto al granturco, mentre il Grano Saraceno è una pianta assai differente, a partire dal fatto che non si tratta di una graminacea. Inoltre, i suoi “granelli” non sono semi, come nel caso del frumento o dell’avena, bensì acheni, vale a dire frutti secchi.

Il Grano Saraceno giunse in Europa verosimilmente attraverso le invasioni mongole o, forse, durante il ritorno dei Crociati dalla Terra Santa e sin dai quei tempi è coltivato in montagna, in terreno povero e a basse temperature. In Italia è assai diffuso in Valtellina.

Ricco di proteine facilmente assimilabili, vitamine e minerali, il Grano Saraceno è un alimento nutriente ed energetico, che trova abbondante applicazione nella medicina naturale. Celebri in campo gastronomico sono i pizzoccheri e la polenta taragna, piatti della tradizione culinaria lombarda. Ma la farina di grano saraceno è ingrediente primo anche di gustosissime crepes, gnocchi, polenta, pane e pasta, mentre squisite zuppe si ottengono con i granelli.

Nel Grano Saraceno non sono presenti le gliadine del glutine, pertanto esso può essere impiegato nella dieta dei celiaci.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - CC BY it.wikipedia.org/wiki/Fagopyrum_esculentum#/media/File:Fagopyrum_esculentum_flour(Boekweitmeel_).jpg c

Montagna in Valtellina

Montagna in Valtellina (Muntàgna in dialetto valtellinese) è un comune italiano di 2.889 abitanti della provincia di Sondrio, in Lombardia. Geografia Il paese si...

Altri Suggerimenti

Toccare il cielo con un dito: dallo Stelvio a Bormio

Toccare il cielo con un dito: dallo Stelvio a Bormio

L’aria pura e rarefatta che respiriamo è quella della Valtellina e del Parco Nazionale dello Stelvio, al cui Passo in direzione Bormio, luogo storico per le...

L’Alba del tartufo bianco

L’Alba del tartufo bianco

È un’arte antica quella del tartufaio. Racconta storie che odorano di sottobosco, di cercatori che si affidano al fiuto dei propri cani e alla generosità della...

Firenze e la vera storia del cocktail Negroni

Firenze e la vera storia del cocktail Negroni

Molto più che un semplice aperitivo, il Negroni è una pagina di costume. Il 25 maggio 1868 nasceva a Fiesole il Conte Camillo Negroni. Di famiglia nobile, divenne...

Come produrre un buon Vin Santo Toscano

Come produrre un buon Vin Santo Toscano

Il Vin Santo viene prodotto in Toscana, terra famosa in tutto il mondo per i suoi Rossi pregiati. Scopri come viene prodotto!

Primo Sale: il pecorino siciliano d'eccellenza

Primo Sale: il pecorino siciliano d'eccellenza

Il Primo Sale, ovvero il pecorino siciliano ai primi stadi di maturazione, è un prodotto tutto da scoprire. Ecco cosa sapere!

Tour delle Langhe: weekend tra vini e castelli

Tour delle Langhe: weekend tra vini e castelli

Un tour delle Langhe, Patrimonio UNESCO assieme a Roero e Monferrato, è una sorsata di gusto e bellezza per tutti gli amanti del buon vino.