Edificio di culto

Chiesa Parrocchiale di Sant'Antonio Abate

Via Roma, 310, Sant'Antonio Abate, (Napoli) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

La chiesa, risalente al 1801, fu completata nel 1829. Molte delle opere presenti nella chiesa provengono dall'Abbazia di Santa Maria di Realvalle di Scafati, tra le quali le due acquesantiere marmoree databili al XVIII secolo, le tele della Deposizione e della Immacolata Concezione e le formelle marmoree poste sul tabernacolo. La chiesa, composta da una sola navata, con pianta a croce latina, include quattro cappelle che ospitano importanti opere d'arte, tra le quali un quadro della Vergine Addolorata di Giuseppe Cammarano (1828), inserito in una composizione di marmi pregiati. L'abside è dominata dal maestoso altare di Sant'Antonio Abate. Ulteriori opere notevoli presenti nella chiesa sono il fonte battesimale in marmo della seconda metà del ventesimo secolo, la statua della Vergine Addolorata all'ingresso, un pulpito e la Cassa lignea dell'organo, entrambe opere di pregio del maestro locale Pasquale D'Aniello. Il pulpito è posto sulla destra della navata, dove si trova anche la statua di Sant'Antonio Abate, oggetto di grande devozione.

Potrebbero interessarti