c
Edificio di culto

Chiesa di Santa Maria delle Grazie e Convento di Padre Pio

San Giovanni Rotondo, (Foggia) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Il complesso conventuale di Santa Maria delle Grazie, noto per San Pio da Pietrelcina, è formato dal convento dei cappuccini, da una chiesa antica ed una chiesa nuova entrambe dedicate a Santa Maria delle Grazie. Circa cinque secoli fa un tale di nome Antonio Landi, donò ai Frati Minori Cappuccini il suo podere situato su un poggio a nord-ovest dalla città di San Giovanni Rotondo. I Cappuccini innalzarono le mura della chiesa nel 1540. Prima di San Pio la chiesa ospitò un altro santo: nella celletta n. 5 del convento infatti, dormì San Camillo de Lellis. La chiesa fu restaurata negli anni dopo il 1930 da Natale Penati.


La chiesa nuova fu costruita per esplicito desiderio di Padre Pio, con l'intenzione di poter ospitare il notevole afflusso di migliaia di pellegrini che affluivano a San Giovanni Rotondo. La chiesa, progettata dall'architetto Giuseppe Gentile, fu iniziata il 2 luglio 1956 e fu consacrata il 1º luglio 1959. La navata centrale è dominata da un mosaico raffigurante La Madonna delle Grazie. Nel piano sottostante, è situata la cripta dove riposa il corpo di San Pio da Pietrelcina, sotto un monolito di 30 quintali. Nella notte tra il 2 e il 3 marzo 2008 è stata riaperta la bara che conteneva il corpo di San Pio, per poi essere esposto, in una teca di cristallo, alla venerazione dei fedeli il 24 aprile 2008 fino al 23 settembre 2009.

Potrebbero interessarti