Tomba di Dante Alighieri - ViaggiArt
Monumento

Tomba di Dante Alighieri

Via Dante Alighieri, 2-4, Ravenna

La Tomba di Dante Alighieri è eretta presso la Basilica di San Francesco nel centro di Ravenna, città nella quale il Sommo Poeta visse gli ultimi anni della propria esistenza, morendovi nel 1321. Costruita nel biennio 1780-81 dall'architetto Camillo Morigia su commissione del Cardinale Luigi Valenti Gonzagala, la Tomba ha una pianta quadrata e un alzato in forma di tempietto neoclassico coronato da una cupola. La facciata è molto semplice, sovrastata dallo stemma del Cardinal Gonzaga e dalla scritta "Dantis poetae sepulcrum". La tomba vera e propria, rivestita di marmi e stucchi, consiste in un sarcofago di età romana con sopra scolpito l'epitaffio latino di Bernardo Canaccio. Il sepolcro è sormontato da un bassorilievo del 1483, opera di Pietro Lombardo, raffigurante Dante davanti al leggio, ai piedi del sarcofago vi è una ghirlanda in bronzo donata nel 1921 dai reduci della Grande Guerra. Sul soffitto arde perennemente una lampada votiva settecentesca, alimentata da olio d'oliva dei colli toscani che è donato da Firenze ogni anno il 14 settembre (anniversario della morte del poeta).

Ravenna

Ravenna

È la città più grande e storicamente più importante della Romagna. Ravenna, nella sua storia, è stata capitale tre volte: dell'Impero romano d'Occidente (402-476), del Regno degli Ostrogoti (493-553) e dell'Esarcato bizantino...

Booking.com