Mausoleo di Galla Placidia (Sito UNESCO) | ViaggiArt
Monumento

Mausoleo di Galla Placidia (Sito UNESCO)

Via Galla Placidia, 6-10, Ravenna

Il Mausoleo di Galla Placidia risale alla prima metà del V secolo e sorge poco distante dalla Basilica di San Vitale. La sua identificazione con un edificio funebre e quella della sua committente, l'Imperatrice Galla Placidia, sono ampiamente diffuse in ambiente accademico, ma non vi è certezza di nessuna delle due. Il Mausoleo è inserito, dal 1996, nella lista dei siti italiani "Patrimonio dell'Umanità" UNESCO e nel circuito museale "Monumenti Paleocristiani di Ravenna". La pianta del piccolo edificio è a croce latina irregolare. L'esterno ha un paramento in laterizio con la cupola nascosta da un tiburio a base quadrata, che si sporge su una copertura a due spioventi. L'interno è decorato da un ciclo di mosaici fra i più antichi della città, datati agli inizi del V secolo: la cupola centrale, affiancata sui lati da quattro lunette, è dominata dalla Croce in una volta di stelle di grandezza decrescente verso l'alto, su sfondo blu, secondo il modello tipico medioevale; le lunette presentano coppie di Apostoli. Nella lunetta sopra l'ingresso si trova una raffigurazione del Buon Pastore, mentre quella opposta raffigura San Lorenzo sulla graticola.

Ravenna

Ravenna

È la città più grande e storicamente più importante della Romagna. Ravenna, nella sua storia, è stata capitale tre volte: dell'Impero romano d'Occidente (402-476), del Regno degli Ostrogoti (493-553) e dell'Esarcato bizantino...

Booking.com