Ravenna, Palazzo di Teodorico
Edificio storico

Palazzo di Teodorico

Ravenna, Palazzo di Teodorico.
Via di Roma, angolo via Alberoni, Ravenna
Il cosiddetto Palazzo di Teoderico consiste in una costruzione di incerta interpretazione risalente ai secoli VII o VIII; l'opinione attualmente più accreditata è che il rudere, consistente in un corpo con grande portale sopra il quale si apre un'ampia nicchia provvista di bifora, corrisponda al nartece della chiesa di San Salvatore ad Calchi (la cui ultima fase risale al IX-X secolo). In ogni caso la costruzione sorge nell'antica zona palatina, sui resti del vero palazzo di Teoderico e di una precedente grandiosa costruzione. Attualmente custodisce al suo interno e sotto il portico interessanti frammenti di mosaico pavimentale rinvenuti sul luogo (I-VII secolo d. C.).

Ravenna

Ravenna

È la città più grande e storicamente più importante della Romagna. Ravenna, nella sua storia, è stata capitale tre volte: dell'Impero romano d'Occidente (402-476), del Regno degli Ostrogoti (493-553) e dell'Esarcato bizantino...

Booking.com