• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
Immagine non disponibile c
Museo

Museo etnografico del castello di Bestagno

VIA PRINCIPALE, Pontedassio, (Imperia) Tempo di lettura: meno di 1 minuto
Dislocato su tre ambienti nel cuore del "carruggio" principale di Bestagno, il sito, inaugurato nel settembre 2001, comprende due antichi forni comunali dove veniva cotto il pane per l'intero borgo e una cantina. Gli ambienti e la relativa selezione di oggetti e attrezzi intendono presentare un quadro delle attivit? di tradizione contadina e artigianale che sono alle radici di questa comunit? della Valle Impero. La stessa intitolazione 'Castello di Bestagno' congiunge idealmente la raccolta con i resti del castello del XII secolo che domina a distanza l'abitato, assunto a simbolo della collettivit?. Entrambi i due forni sono costituiti da un'aula voltata in pietra e sono dotati dell'antica bocca di forno in mattoni: il primo ? riallestito nella sua funzione originaria, corredato degli accessori utili ai panificatori (mensole, lumini a olio, ceste, pentole in terracotta, bracieri, bilance, ecc.). L'altro raccoglie strumenti per la coltivazione dell'olivo e della vite, utilizzati, un tempo, dagli agricoltori locali (vanghe, erpici, zappe, falcetti, rastrelli, quarte, falci, macchine per il verderame, soffietti per zolfo, ecc.) accompagnati dalla relativa terminologia dialettale. I manufatti sono stati raccolti dal Parroco Don Ramoino tra la popolazione del luogo e concessi in comodato al Comune di Pontedassio nel 1997. Nella cantina prevalgono le memorie di un passato ancora recente: un vecchio proiettore, un giradischi, apparecchi radio, ecc.

Potrebbero interessarti