Consigli di viaggio - Idee di Viaggio

Vacanza a Borghetto Santo Spirito, tra mare e cultura

Scritto da Redazione , 12/01/20

Il territorio di Borghetto Santo Spirito si estende su una piana compresa tra il monte Acuto e il bellissimo litorale ligure, che alterna sabbia e scogli. Ma Borghetto non è solo mare: eventi, movida e tradizioni ne rendono piacevole la visita in ogni stagione. Scopri tutto con noi!

Lontani dal mare, i piccoli nuclei abitativi precedenti la fondazione di Borghetto, avvenuta nel 1288 dal comune di Albenga per difendersi dai potenti Doria di Loano, non davano ancora l'idea di raggrupparsi e dare vita a quello che poi diverrà Borghetto Santo Spirito, il borgo di marinai in provincia di Savona.

Il nuovo centro, circondato da mura medievali di cui restano alcune parti, sorse sul tracciato della Via Aurelia, nei pressi della foce del torrente Varatella, mentre il nome di Santo Spirito deriva dalla fondazione dall'hospitale omonimo, del XII secolo.

Eventi a Borghetto Santo Spirito

Una vacanza a Borghetto Santo Spirito è certamente all'insegna del mare e del relax, ma chi desidera praticare attività e partecipare a eventi sportivi e stimolanti, oltre che rilassarsi sulle spiagge rinomate della Riviera delle Palme, può cimentarsi nella pratica della vela, del windsurf e di tanti altri sport marini.

Il centro di diving di Loano, ad esempio, organizza immersioni anche a Borghetto di Santo Spirito, regalando agli appassionati di ogni livello la possibilità di esplorare i meravigliosi fondali di questa zona.

Chi decide di prenotare la propria vacanza a Borghetto Santo Spirito in luglio, può godere di un evento tipico che valorizza i prodotti ortofrutticoli e genuini del territorio: la Sagra delle Pesche.

Si tratta di un appuntamento goloso, che consente di assaggiare, oltre al frutto tipico di questo tratto di Riviera, anche altre bontà del territorio come gli asparagi, i carciofi e gli altri frutti di stagione. 

Borghetto Santo Spirito: non solo mare

Borghetto Santo Spirito sorge sul promontorio dove i romani avevano eretto un'ara sacra, lo stesso sul quale oggi sorge il Castello Borelli, un edificio del XIX secolo di gusto medievale, purtroppo non visitabile all'interno.

La Chiesa di San Matteo, nel pieno centro storico, si presenta oggi nella ricostruzione tardorinascimentale: l'edificio fu costruito nel XVII secolo e si distingue per il suo campanile in stile Barocco. All'interno è presente un pregevole organo realizzato da Beniamino Giribaldi.

Più moderno il Santuario di Sant'Antonio da Padova, realizzato nel corso degli anni '70 del Novecento e consacrato nel 1984. Si presenta a navata unica, a ventaglio, con al centro l'altare maggiore. 

Il Palazzo Comunale è invece una costruzione dei primi anni del XX secolo, di gusto decisamente Liberty.

Cosa fare durante una vacanza a Borghetto Santo Spirito? Le escursioni naturalistiche sono senza dubbio un'attività coinvolgente, da praticare in ogni periodo dell'anno.

Avventurarsi tra le belle pinete di mare, di media altura, significa imbattersi, ad esempio, negli antichi "gumbi", i frantoi che testimoniano la lunga tradizione agricola di questo territorio. La passeggiata prosegue fino all'antica chiesa abbandonata di Patarello; mentre alcuni sentieri che risalgono la Val Varatella si ricollegano all'Alta Via dei Monti Liguri, attraverso Toirano.

Imperdibile la passeggiata a mare fino al molo, che negli anni Sessanta era luogo di ritrovo di personaggi famosi.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - CC BY-SA Di Davide Papalini - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=5217239 c

Borghetto Santo Spirito

Borghetto Santo Spirito (Borghetto in ligure) è un comune italiano di 5.130 abitanti della provincia di Savona in Liguria. Geografia fisica Il territorio di...

Altri Suggerimenti

Settimana Santa in Italia: viaggio “pulp” tra i riti di Pasqua

Settimana Santa in Italia: viaggio “pulp” tra i riti di Pasqua

Da Nord a Sud, la Settimana Santa in Italia è ricca di riti pasquali dal forte trasporto religioso. Scoprili tutti!

Le Persephoni di Bova, tra sacro e profano

Le Persephoni di Bova, tra sacro e profano

Nel borgo calabrese di Bova, durante la Domenica delle Palme, si celebra la sfilata delle Persephoni. Scopri di cosa si tratta!

Akragas, i templi e la Sagra del Mandorlo in Fiore

Akragas, i templi e la Sagra del Mandorlo in Fiore

L’antica Akragas, Città dei Templi, si sveglia avvolta dal profumo del mandorlo in fiore di fronte al maestoso Tempio della Concordia, nella Valle dei Templi, per...

Otranto e la leggenda del Cavaliere Senza Testa

Otranto e la leggenda del Cavaliere Senza Testa

L’ombra del Cavaliere Senza Testa aleggia sulla mitologia dei popoli europei sin dal Medioevo, soggetta a varianti a seconda dell’appartenenza culturale e...

“Te piace ‘o presepio?”: week end a San Gregorio Armeno

“Te piace ‘o presepio?”: week end a San Gregorio Armeno

L’Illuminatore, apostolo degli armeni che rischiara il buio, a Napoli è sinonimo di uno dei luoghi per eccellenza del Natale. Indica una strada precisa, la “via...

Radicamenti, la via della seta di Mendicino

Radicamenti, la via della seta di Mendicino

Mai come in questo caso la parola “Radicamenti” è capace di evocare l’anima e la storia di un intero territorio. Mendicino, incantevole borgo delle Serre...