Consigli di viaggio - Idee di Viaggio

Baia dei Saraceni: la perla di Finale Ligure

Scritto da Redazione , 19/07/20

La Baia dei Saraceni è la perla di Finale Ligure: un luogo incantevoli, da godere appieno con un bagno all'alba o gustando un aperitivo al tramonto. Un tuffo nel blu del mare di Finale Ligure, che ospita questa spledida baia, e una passeggiata nel borgo per una vacanza all'insegna del mare, del relax e della natura incontaminata. 

Baia dei Saraceni: dove si trova

Tra gli angoli più belli della Liguria, la Baia dei Saraceni si estende nel borgo di Varigotti, frazione di Finale Ligure.

l tratto tra Finale Ligure e Pietra Ligure include, oltre alla Baia dei Saraceni, tante piccole meraviglie da scoprire, a partire da Borgio Verezzi, tra "I Borghi più Belli d'Italia", conosciuto anche per le suggestive grotte carsiche tutte da esplorare. 

Perché la Baia dei Saraceni si chiama così? La ragione è antica e ha a che fare con la storia di Finale Ligure e del delizioso borgo di Varigotti.

Dopo la caduta dell'impero romano il porto di Varigotti, odierna Baia dei Saraceni, offriva un approdo sicuro alle navi bizantine che mantenevano i collegamenti con le fortificazioni ancora attive lungo l'Appennino ligure e le Alpi marittime: l'orografia di questi luoghi era infatti perfetta per proteggerli dalle continue incursioni di barbari e saraceni che all'epoca tormentavano le coste.

Secondo alcune fonti Varigotti fu una delle basi sulla terraferma dei saraceni del Frassineto, possibile riparo per gli stessi pirati finché non decisero di fermarsi stabilmente e unirsi alla popolazione locale. 

Baia dei Saraceni: come arrivare

Come arrivare alla Baia dei Saraceni? Con l'automobile, percorrendo l'Autostrada A10 per arrivare a Varigotti: si esce a Spotorno e si prosegue superando Capo Noli. 

Con il bus locale (N. 31) le fermate più vicine a Baia dei Saraceni sono:

  • Finale Ligure - Malpasso è a 298 metri di distanza a piedi e ci si arriva in 4 minuti di cammino.
  • Varigotti - Via Aurelia è a 730 metri di distanza a piedi e ci si arriva in 10 minuti di cammino.

Baia dei Saraceni: spiaggia libera

La Baia dei Saraceni è una delle spiagge più belle di questo tratto di costa ligure.

Incastonata tra le spiagge di Punta Crena e la spiaggia di Malpasso, la Baia dei Saraceni è completamente libera e accoglie i turisti con un arenile sabbioso, bagnato da un mare cristallino.

I suoi fondali marini sono ricchi di flora e fauna che vivono tra gli anfratti della beachrock, la conformazione rocciosa che si estende per diversi metri dalla riva, vero e proprio paradiso per gli amanti di sport acquatici, immersioni e snorkeling.

Baia dei Saraceni: stabilimenti balneari

Liberamente fruibile, la Baia dei Saraceni non è attrezzata di stabilimenti balneari, che tuttavia si trovano poco più avanti.

È previsto un prezzo di ingresso di 5 Euro a persona (bambini esclusi) e con l'aggiunta di ulteriori 5 Euro è possibile noleggiare un ombrellone con lettino. La doccia è libera. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - CC BY-SA Di Tomatis Davide - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=89290435 c

Finale Ligure

Inserito nel circuito “I Borghi più Belli d’Italia”, Finale Ligure è un comune della provincia di Savona in Liguria. Il territorio comunale è diviso in tre...

Altri Suggerimenti

Un “Cannone” che spara note? Il violino di Paganini

Un “Cannone” che spara note? Il violino di Paganini

Quasi come fosse un prolungamento di se stesso, un’estensione del suo braccio, tanto da suscitare le gelosie della compagna Antonia Bianchi – che, un giorno, ebbe...

Quel ramo del lago di Como…

Quel ramo del lago di Como…

Scopri il nostro itinerario manzoniano, alla scoperta dei luoghi raccontati nei Promessi Sposi. A partire da Quel Ramo del Lago di Como!

Pisa e la vera storia del “Conte cannibale”

Pisa e la vera storia del “Conte cannibale”

Tra i personaggi dei quali la storia della letteratura ci ha consegnato un’immagine macabra e, per certi aspetti, impietosa, il Conte Ugolino della Gherardesca è...

Il tesoro di Montecristo, leggenda o realtà?

Il tesoro di Montecristo, leggenda o realtà?

Il tesoro della famiglia Spada, grazie al quale Edmond Dantès (alias, il conte di Montecristo) consuma la sua inesorabile vendetta, era già leggenda duecento anni fa, prima che il Monastero di San Mamiliano – posto sull’omonima Isola di Montecristo, nell’

Salotti estivi d’Italia: una sera in piazza a Tropea, Rimini e Capri

Salotti estivi d’Italia: una sera in piazza a Tropea, Rimini e Capri

L’estate italiana non è solo mare e spiaggia, i momenti di svago e relax passano anche per l’atmosfera fascinosa e conviviale delle tante piazze che animano la...

Una passeggiata ad Ascoli Piceno, “Città delle Cento Torri”

Una passeggiata ad Ascoli Piceno, “Città delle Cento Torri”

Ascoli Piceno è un vero gioiello d’arte e storia architettonica risalente all’epoca pre-romana. La sua storia rivive attraverso i capolavori sparsi nelle sue...