• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
Comune

Palazzo Pignano

Palazzo Pignano, (Cremona) Tempo di lettura: meno di 1 minuto
Palazzo Pignano (Palàs in dialetto cremasco) è un comune italiano di 3 865 abitanti della provincia di Cremona, in Lombardia. Il comune è famoso per i resti archeologici di origine protoromanica. Patrono di Palazzo Pignano è San Martino da Tours (festeggiato l'11 novembre) e San Rocco (festeggiato il 16 agosto). Storia Origini Palazzo è un centro abitato di antica origine, da sempre appartenente al territorio cremasco. Età moderna In età napoleonica (1809-16) Palazzo fu frazione di Scannabue, recuperando l'autonomia con la costituzione del Regno Lombardo-Veneto. Età contemporanea Nel 1862 il comune assunse la denominazione di Palazzo Pugnano, mutata dopo un solo anno in Palazzo Pignano. Nel 1929 al comune di Palazzo Pignano vennero aggregati i soppressi comuni di Cassine Gandini e Scannabue. Monumenti e luoghi d'interesse Architetture religiose Pieve di Palazzo Pignano La Pieve di Palazzo Pignano, risalente al IV secolo, sorge sotto la chiesa principale del paese. Aree naturali Parco del Tormo Il parco del Tormo si estende per una superficie di 360 ettari sul territorio comunale. Società Evoluzione demografica Abitanti censiti Geografia antropica Frazioni Il territorio comunale comprende, oltre al capoluogo, le frazioni di Cascine Capri, Cascine Gandini e Scannabue. Amministrazione Note ^ a b Dato Istat al 31 dicembre 2013 ^ Regio Decreto 4 dicembre 1862, n. 1.024 ^ Regio Decreto 12 marzo 1863, n. 1195 ^ Regio Decreto 7 marzo 1929, n. 447 ^ Statistiche I.Stat - ISTAT; URL consultato in data 28-12-2012. ^ Art. 2 comma 1 dello Statuto Comunale Voci correlate Canale Vacchelli Ciclabile del Canale Vacchelli Moso (Crema) Parco del Tormo Fiume Tormo Roggia Comuna Roggia Acqua Rossa Altri progetti Commons contiene immagini o altri file su Palazzo Pignano Wikivoyage contiene informazioni turistiche su Palazzo Pignano Collegamenti esterni Sito ufficiale Lombardia Beni Culturali

Cosa vedere