Facciata c
Edificio di culto

ABBAZIA DI SAN CLEMENTE AL VOMANO

Via San Clemente, Notaresco, (Teramo) Tempo di lettura: meno di 1 minuto
Fondata nel IX sec. su un pendio sulla sponda destra della valle del fiume Vomano, la chiesa era parte di un monastero benedettino dipendente da quello di San Clemente a Casauria e voluto da Ermengarda, figlia dell'imperatore Ludovico II. Frutto in parte dei restauri del 1926, l'edificio è ancora quello della ricostruzione del XII secolo. La facciata in conci di pietra bianca e mattoni ospita un bel portale architravato con arco a tutto sesto sempre in pietra scolpita con girali su modelli classici e datato 1108. L'interno è a tre navate terminanti in absidi. Quella centrale è dominata dal ciborio forse più antico d'Abruzzo, con fittissima decorazione in stucco, della metà del XII sec. e firmato dal maestro Roberto di Ruggero. Al di sotto è una mensa d'altare il cui antepedium è un prezioso commesso di marmi e coccio pesto.

Potrebbero interessarti