Comune

Molfetta

Molfetta, (Bari) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Molfetta si affaccia sul Mar Adriatico, in posizione centrale rispetto all'andamento della costa. Sorta anticamente sull'isoletta di Sant'Andrea, l'area urbanizzata ha un esteso fronte mare. Il territorio molfettese risulta abitato sin dalla Preistoria, anche se l'origine della città vera e propria risale all'epoca romana. Il primo documento ufficiale che attesta l'esistenza di Molfetta è del 925. L'antico villaggio si sviluppò ulteriormente sotto bizantini e longobardi. Il nucleo antico detto "Isola di Sant'Andrea" (III secolo) è caratterizzato da una singolare pianta a spina di pesce, entro la quale si collocano il Duomo di San Corrado, la più grande chiesa a tre cupole in asse del romanico pugliese, coronata da due torri campanarie (XI-XII secolo); la barocca Chiesa di San Pietro e le antiche Mura. Subito fuori le Mura sorge la grandiosa Cattedrale dell'Assunta, ex Convento dei Gesuiti. Fra le bellezze naturalistiche c'è sicuramente il Pulo, sprofondamento carsico a pianta sub-circolare con diametro massimo di circa 180 metri e una profondità di 30. Sul bordo superiore sono stati ritrovati i resti di un villaggio neolitico. Di grande rilevanza storica, culturale ed economica nell'hinterland molfettese sono le torri medievali d'avvistamento. Tra gli eventi culturali che Molfetta ospita nel corso dell'anno citiamo il Premio Nazionale "Leonardo Azzarita", che si svolge a maggio di ogni anno.

Cosa vedere